"Affetti e Stravaganze del Barocco musicale europeo", concerto

certosa

CERTOSA DI PAVIA


In occasione della 31a edizione delle Giornate Europee del Patrimonio, il Museo della Certosa di Pavia propone per domenica 21 settembre, alle ore 16.30, il concerto dal titolo "Affetti e Stravaganze del Barocco musicale europeo".
Il programma, particolarmente prezioso per l'insolita presenza di due tiorbe, mette a confronto differenti stili nazionali: si potranno ascoltare infatti composizioni di autori tedeschi (Biber), inglesi (Purcell), francesi (de Visée), spagnoli (Sanz). Un percorso suggestivo che (con brani di Falconiero, Pasquini, Corbetta, Uccellini) parte naturalmente dall'Italia: è infatti proprio nel nostro paese che, in concomitanza con la nascita e lo sviluppo dell'opera, si forgia all'inizio del Seicento un linguaggio musicale nuovo, incentrato sulla retorica degli affetti e sull'estro improvvisativo dell'esecutore e destinato, nel volgere di pochi anni, ad affermarsi come ideale modello di riferimento per i compositori di tutta Europa (dal testo del concertista Maurizio Schiavo).