Uri Caine e Mario Brunello insieme per "Dialoghi: jazz per due"

mario brunello

PAVIA


Teatro Fraschini

Uri Caine e Mario Brunello insieme per suonare Bach; ma c'è anche spazio per un'improvvisazione solitaria del pianista americano e per una composizione scritta dallo stesso per suggellare la collaborazione con il violoncellista italiano. Un incontro al vertice fra uno dei jazzisti più in vista del panorama contemporaneo e uno dei concertisti classici più amati in patria e all'estero. Un dialogo fra due mondi musicali diversi fortemente voluto da due musicisti che hanno insito nel proprio DNA artistico e umano uno spirito di avventura che li ha portati a spingersi ben oltre i propri originari ambiti di espressione.
E sono proprio Uri Caine (pianoforte) e Mario Brunello (violoncello) ad aprire la XVII edizione di "Dialoghi: jazz per due": lunedì 2 febbraio alle ore 21 al Teatro Fraschini si potrà sognare sulle note di "Bach Networks".