Apparat DJ

Un artista a cui sono sempre piaciute le sfide: questo il modo migliore per riassumere Apparat, all'anagrafe Sascha Ring, anno di nascita 1978.

Bisogna iniziare da un piccolo flashback, primi anni del nuovo millennio: essere tedeschi e dedicarsi alla musica elettronica legata ai dancefloor era quasi una conseguenza inevitabile in quegli anni, nonché un vantaggio competitivo ? per il solo fatto di gravitare su Berlino, si era già in qualche inevitabilmente cool. Con un corollario però: doveva essere un'elettronica scarna, rigorosa, minimale, quasi ossessiva nel perseguire solo ritmiche dancefloor senza concedersi vie di fuga. Bene: la comparsa di Apparat sulla scena ha cambiato le regole del gioco: grazie a lui melodia ed armonia sono tornato a giocare un ruolo importante tanto quanto quello delle architetture ritmiche. Grazie a lui, il dancefloor ha (ri)scoperto un'anima. Ha visto come fosse possibile giocare anche sull'espressività, su dolci e feroci malinconie, non solo sull'impatto. Un beat ben programmato non era più sufficiente: con Apparat tornavano in campo le emozioni.

La data:
7 ottobre Roma, Ex Caserma Guido Reni

Biglietti a partire da 17.25 €ACQUISTA I BIGLIETTI

foto e contenuti Copyright