Gaitè Parisienne

Coreografie e regia: Loris Petrillo
Interpretazione: compagnia Opus Ballet diretta da Rosanna Brocanello
Musiche: Maurice Ravel (Bolero) e Jacques Offenbach ( Gaîté Parisienne)
Assistenza alle coreografie: Maria Vittoria Feltre e Yoris Petrillo con la collaborazione di Valerio Cassa ? House Of Awanawaack
Danzatori: Lorenzo Di Rocco, Giuseppe Iacoi, Gian Marco Martini Zani, Marco Pergallini, Marco Purcaro, Michele Scappa, Gabriele Vernich, Luca Zanni

Con la nuova produzione "Bolero" e "Gaîté Parisienne" Loris Petrillo mette in relazione due grandi classici del repertorio ballettistico estrapolandoli dalla sua concezione storica e restituendone una lettura contemporanea.Al centro del percorso coreografico c'è la danza fisica di Petrillo, che per questo lavoro sceglie corpi maschili. Il classico del repertorio è scelto come luogo di racconto, come pretesto per sondare le possibilità fisiche del danzatore e la capacità della coreografia di rileggerne i passaggi. Lo spettacolo è un gioco di ritmi e di intrecci, un lavoro coreografico dove la figura maschile si staglia al centro come collante, misura ipotesi di una danza sempre più carnale. L'uomo gioca e descrive una contemporaneità che non ha più etichette, dove la diversità non esiste, dove si può indossare una maschera di forza, di eleganza e di ironia, senza tradire il senso dell'opera ma lasciando piuttosto a essa la possibilità di farsi leggere e raccontare.

Le date
18 e 19 ottobre Roma, Teatro Parioli Peppino De Filippo

Biglietti a partire da 20.00 €ACQUISTA I BIGLIETTI

foto e contenuti Copyright