Figaro il barbiere

Alla musica di Rossini, nella riduzione originaledell'epoca, si unisce unnarratore che, dialogandocon il pubblico, racconta i momentisalienti e introduce i personaggi.
L'obiettivo è rendere l'opera lirica accattivante e apprezzabile a un pubblico di giovani.
«In un certo senso è un'azione didattica» dice Roberto Fabbriciani, l'ideatore ed esecutore al flautodello spettacolo, «come divulgativaè in parte anche questa mia proposta in versione cameristica deIl barbiere di Siviglia di Rossini.

Qui alla musica rossiniana, nellariduzione originale dell'epoca, siunisce un narratore che, dialogando con ilpubblico, racconta i momenti salienti e introduce ipersonaggi dell'opera. E ho scelto Elio (delle StorieTese) per interpretare sul palco questo barbieredall'accento siciliano che accennatutti i brani dell'opera, cantando invece per intero il celebreLargo al factotum e La calunnia. Mentre io con Massimiliano Damerini al pianoforte e Fabio Battistelli al clarinetto siamo i suoi clienti.Un modo forse per guadagnare nuovo pubblico per laclassica e l'opera».

Elio, che arriva da una formazione musicale classica, aveva mostrato già in passato il suoparticolare interesse per la musica lirica con ilriadattamento in versione rock di "Largo alfactotum", celebre aria de "Il Barbiere di Siviglia". I suoi studi al conservatorio e la sua passioneper la musica in generale da sempre avevano trattoispirazione dal contesto lirico, che così tanto sidiscosta dal genere rock-demenziale che la band milanese porta onstage ai loro concerti.

Sul palco giunge Elio con un paio di baffi posticci, parrucchino e occhiali: impersona il "barbiere"rossiniano trasposto però ai giorni nostri. Elioè assolutamente a suo agio sul palco sia quandointona le arie dell'opera, sia quando racconta inmodo meticoloso la trama de "Il Barbiere diSiviglia", contaminando i racconti con gag e battute comiche che contraddistinguono da sempre ilsuo essere "personaggio" a tutto tondo.

Il risultato è il racconto di un'opera teatrale, sicuramente più fruibile ed apprezzabile da un pubblicopiù giovane e meno appassionato delgenere.
In poco più di un'ora l'intricata vicenda di "Figaro ilBarbiere" viene scomposta e raccontata con una chiave di lettura piùsemplice e più vicina ai giorninostri.

La bravura di Elio permette di portare anche ad un pubblico meno esperto un capolavoro della lirica conosciuto in tutto il mondo.

Le date
22 e 23 maggio Messina, Teatro Vittorio Emanuele

Biglietti a partire da 7.50 €ACQUISTA I BIGLIETTI

foto e contenuti Copyright