Opera Cosi' fan tutte

Così fan tutte
Wolfgang Amadeus Mozart

Per saperne di più sullo spettacolo visita il sito ufficiale del Teatro alla Scala

Nuova produzione basata sullo spettacolo del Festival di Salisburgo

Cantato in italiano con videolibretti in italiano, inglese

Il cedimento alla passione non è forse una suprema forma del piacere, ben nota all'animo femminile? Dizionario di malizie civettuole e di eleganti doppi sensi, "Così" è l'ultima opera italiana del genio di Salisburgo, giovane padre dell'opera moderna. Congegno teatrale perfetto, gioco intellettuale di "coppie", "doppi" e "gemellaggi", l'assunto della trama dimostra che in amore non è bene essere troppo creduloni. L'amarognola commedia conclude però che l'infedeltà è "necessità del core" per la donna, essere incolpevole e pertanto assolto. Ma a cantare il disincanto sulla lealtà femminile non è solo una geometrica scommessa pre-scambistica, ma la sublime musica di Mozart, in grado di simulare sentimenti e persino mentire con cinismo. L'opera ha più terzetti e quintetti di quanti ne contino Le nozze di Figaro e il Don Giovanni, e, se la matematica non è un'opinione, l'amore è dispari, e il triangolo è ben considerato, se non altro in forma di dubbio sulla scelta. Il regista tedesco Claus Guth, quello del recente Lohengrin, vi si applicherà con tutta la sua forza intellettuale: riprende, variandolo, un suo spettacolo, per farne in sostanza uno nuovo. Daniel Barenboim giunge alla Scala col suo secondo Mozart e passerà il testimone a Karl-Heinz Steffens per alcune recite. Il cast offre il meglio dei palcoscenici mondiali: Maria Bengtsson, Rolando Villazón, Michele Pertusi, Adam Plachetka, Serena Malfi, Katija Dragojevic.

Direzione

Direttore: Daniel Barenboim - Karl Heinz Steffens (dal 3 luglio)
Regia e scene: Claus Guth
Scene: Christian Schmidt
Costumi: Anna Sofie Tuma
Luci: Marco Filibeck

CAST
Fiordiligi: Maria Bengtsson
Dorabella: Katija Dragojevic
Guglielmo: Adam Plachetka (19, 21, 24, 27, 30 giu.; 3, 8, 14, 18 lug.) - Konstantin Shushakov (5, 11, 16 lug.)
Ferrando: Rolando Villazón (19, 21, 24, 27, 30 giu.) - Peter Sonn (3, 5, 8, 11, 14, 16, 18 lug.)
Despina: Serena Malfi
Don Alfonso: Michele Pertusi

Le date
Dal 19 giugno al 18 luglio Milano, Teatro alla Scala

Biglietti a partire da 28.80 €ACQUISTA I BIGLIETTI

foto e contenuti Copyright