Opera L'amore dei tre re Turno A

Italo Montemezzi

Durata spettacolo: 2 ore e 10 minuti incluso intervallo
Coro e Orchestra del Teatro alla Scala
Nuova Produzione Teatro alla Scala

Direttore Carlo Rizzi
Regia Àlex Ollé / La Fura dels Baus
Scene Alfons Flores
Costumi Lluc Castells
Luci Marco Filibeck

CAST
Archibaldo Ferruccio Furlanetto
Manfredo Roberto Frontali
Avito Giorgio Berrugi
Fiora Federica Lombardi
Flaminio Giorgio Misseri

Sarà possibile prepararsi all'ascolto dell'opera, un'ora prima dell'inizio di ciascuna recita, con una conferenza introduttiva, tenuta dal Prof. Franco Pulcini, aperta a tutti gli spettatori muniti di biglietto presso il Ridotto dei palchi "A.Toscanini".

L'OPERA IN POCHE RIGHE
Con questo titolo il Teatro prosegue nel percorso di valorizzazione del repertorio verista e anche nella riscoperta delle opere che su questo palcoscenico hanno avuto la loro prima assoluta. L'amore dei tre re, su libretto di Sam Benelli, è il titolo più conosciuto di Italo Montemezzi, anche per l'interesse dimostrato dai maggiori direttori dell'epoca: dopo la prima diretta da Tullio Serafin alla Scala nel 1913, l'opera è presentata al Metropolitan di New York da Toscanini, e a Milano torna per l'ultima volta con Victor de Sabata nel 1953. La nuova produzione è diretta da Carlo Rizzi, apprezzato alla Scala per la direzione de La cena delle beffe di Giordano nel 2015, mentre la regia è di Alex Ollè, firma prestigiosa della Fura dels Baus. La giovane Federica Lombardi, già allieva dell'Accademia premiata con l'Abbiati e recentemente acclamata come Elettra in Idomeneo, è unica voce femminile in un cast di voci maschili di grande esperienza come Ferruccio Furlanetto, Roberto Frontali e Giorgio Berrugi.

Le date:
dal 17 maggio al 10 giugno Milano, Teatro alla Scala
Acquista i tuoi biglietti su TicketOne.it, biglietteria ufficiale del Teatro alla Scala!ACQUISTA I BIGLIETTI

foto e contenuti Copyright