With you Armenia

Il programma

Il giro del mondo in 3 orchestre
Settembre in musica come anticipazione della grande stagione sinfonica. A indurci alla giusta predisposizione d'animo, tre Orchestre per un unico linguaggio senza confini. Il ciclo verrà inaugurato dalla Filarmonica della Scala, diretta da Daniel Harding in un concerto in omaggio al genocidio armeno del 1915. Atmosfera esotica per la messicana Orquesta Juvenil Universitaria Eduardo Mata de Mexico diretta da Gustavo Rivero Weber in un programma dai mille colori. Intensità russa per il gran finale con la Qatar Philarmonic Orchestra diretta da Dmitrj Kitajenko

5 settembre

Orchestra Filarmonica della Scala
Daniel Harding direttore
Alessandro Taverna pianoforte
Beethoven Concerto per pianoforte n°3
Dvo?ák Sinfonia n°8

Il ciclo di concerti "With you, Armenia" è già iniziato con grande evento a Gerusalemme il 5 marzo 2015 ed anche il successivo concerto a Tallinn di alcuni giorni dopo è stato un grande successo.

Finalità del progetto è quella di sensibilizzare sul tema del genocidio armeno attraverso musicisti di fama mondiale, le cui parole attirano l'attenzione di milioni di persone e dei mass media.

Il concerto dedicato al centenario del genocidio armeno di Roma sarà con l'Orchestra Filarmonica della Scala, sotto la direzione di uno dei più famosi direttori d'orchestra del nostro tempo: Daniel Harding.

L'evento, come tutti i concerti del ciclo "With you, Armenia", è supportato dalla Commissione di Stato per il 100° anniversario dell'Armenia.

14 settembre

Orquesta Juvenil Universitaria Eduardo Mata de Mexico
Gustavo Rivero Weber: direttore
Massimo Quarta: violino
José Luis Ordóñez: tenore
Lluvia Ruelas soprano

Falla Danza rituale del fuoco
Paganini Concerto per violino n. 2 "La Campanella"
AA.VV Melodie popolari messicane

15 settembre

Il Giro del mondo in tre orchestre
Qatar Philarmonic Orchestra
Dmitrij Kitajenko: direttore
Boris Berezovsky: pianoforte

Prokofiev Sinfonia n. 1 "Classica"
?ajkovskij Concerto per pianoforte n. 1
?ajkovskij Sinfonia n. 4

16 ottobre

Orchestra Giovanile Italiana
Stanislav Kochanovsky: direttore
Glinka Ruslan e Ludmilla: Ouverture
Prokofiev Romeo e Giulietta: suite dal balletto
Rachmaninoff Danze Sinfoniche

31 ottobre

Filarmonica di San Pietroburgo
direttore Yuri Temirkanov

Rimsky-Korsakoff, Sherazade
Rachmaninoff, Sinfonia n. 2


13 marzo

Mahler 3

Budapest Festival Orchestra
Coro e Voci Bianche dell'Accademia di Santa Cecilia
Ivan Fischer: direttore
Gerhild Romberger: mezzosoprano

Mahler: Sinfonia n. 3

9 aprile - Pappano / Grimaud

20 aprile - Gala "Le stelle di Shakespeare"

Orchestra e Coro Filarmonica "Giuseppe Tartini"
Giorgio Croci: direttore
Paul Emmanuel Thomas: direttore
Roberto Alagna: tenore
Inva Mula: soprano
Stefano Meo: baritono

Da Otello a Romeo, la passione lirica!

In tutto il mondo i più grandi teatri, festivals e templi della lirica lo reclamano e lo acclamano. Dall'Opera Nazionale di Parigi al Metropolitan Opera di New York, passando per la Royal Opera House di Londra, il Chorégies di Orange, la Deutsche Oper di Berlino e la Scala di Milano. In 30 anni di carriera lo straordinario tenore Roberto Alagna ha arricchito il suo repertorio di oltre sessanta ruoli, da Alfredo a Nemorino, a Manrico e Calaf, da Rodolfo e Don José, a Pagliaccio e Mario Cavaradossi e Werther... senza dimenticare Romeo e Otello! Interpretazioni appassionate e prestazioni eccezionali, che hanno reso Roberto Alagna il tenore francese più celebre del mondo.
Sono proprio questi due ultimi personaggi, Romeo e Otello, che egli interpreterà nello spettacolo Le Stelle di Shakespeare, poiché esso è dedicato a William Shakespeare, l'autore leggendario che Roberto Alagna ha voluto onorare, naturalmente nella musica. I capolavori di questo sommo scrittore hanno ispirato i più grandi compositori: Rossini, Verdi, Berlioz, Gounod...
Accanto a Roberto Alagna, saremo lieti di ascoltare anche altri cantanti d'eccezione, che calcano i più prestigiosi palcoscenici internazionali. Completano infatti questo cast da sogno il carismatico e talentuoso soprano Inva Mula nei ruoli di Desdemona e Giulietta e, nei panni di Iago, il giovane e più che promettente baritono Stefano Meo,Infine, i professori dell'Orchestra Filarmonica "Giuseppe Tartini" saranno condotti dalle bacchette di grandi specialisti di questo repertorio, i Maestri Giorgio Croci e Paul Emmanuel Thomas.

Biglietti a partire da 10.00 €ACQUISTA I BIGLIETTI

foto e contenuti Copyright