Un Paese a Sei Corde presenta: RAMIREZ DA

Incontro con Amalia Ramirez, produttrice delle chitarre che rappresentano per i chitarristi quello che è Steinway per i pianisti, un marchio-icona difficilmente eguagliabile.
Amalia Ramirez guida questa azienda familiare con entusiasmo ed autorevolezza e negli ultimi anni ha dato nuovi impulsi al catalogo della celebre liuteria attraverso una diversificazione piuttosto ampia dei prodotti. Dagli anni '60 in poi del secolo scorso il celebre Andrès Segovia adottò chitarre Ramirez per la sua attività concertistica e tale testimonial le rese modello di inarrivabile estetica sonora e funzionalità concertistica. Nonostante lo sviluppo di altre prestigiose correnti di liuteria chitarristica in tempi più recenti il fascino delle chitarre madrilene non ha si è mai appannato, anzi negli ultimi anni si sta assistendo a un certo revival della mitica Ramirez.
UN PAESE A SEI CORDE ha il sostegno di Compagnia di San Paolo (Bando Arti Sceniche), Fondazione CRT (Bando Note Sipari), Fondazione CARIPLO e Fondazione Comunitaria del Novarese. Con il patrocinio ed il contributo dei Comuni ospitanti.
Programma:
Verbania Pallanza - Villa San Remigio - Via Viani.
Ore 15.00 Apertura della mostra: esposizione chitarre e prove strumenti.
Ore 16.30 Conferenza di Amalia Ramirez sulle origini e la storia della famiglia di liutai più famosa al mondo.
Ore 18.00 Dialogo diVino: parole e musica con Domenico Brioschi e Francesco Biraghi - presentazione della chitarra Ramirez dedicata al vino e a seguire degustazione-aperitivo.
Chiesa San Remigio
Ore 20.45 Quattro chiacchiere con Amalia Ramirez prima del concerto.
Ore 21.00 Concerto del Talete Duo. Francesco Biraghi ha intrapreso una articolata carriera concertistica, soprattutto in formazioni da camera, che lo ha portato ad esibirsi in circa cinquanta nazioni. Ha effettuato registrazioni radiotelevisive e tenuto seminari e conferenze sulla chitarra e sulla musica da camera presso importanti istituzioni. E' docente al conservatorio Verdi di Milano. Sara Collodel è diplomata presso il Conservatorio di Verona. In passato si è avvicinata alla musica indiana, studiando il canto tradizionale dell'India del Nord. Svolge da anni attività concertistica come solista e in formazioni cameristiche. Negli ultimi tempi si sta interessando alla musica tradizionale afroamericana studiando chitarra jazz.
Ore 22.00 Concerto di Piero Bonaguri, diplomato presso il Conservatorio di Parma sotto la guida di Enrico Tagliavini, ha studiato con Alirio Diaz, Oscar Ghiglia, di cui è stato assistente, e Segovia, che scrisse di lui: "avrà presto un nome illustre tra i migliori chitarristi di questo tempo". Svolge attività concertistica viaggiando tra i cinque continenti.

Organizzatori:
  • La Finestra sul Lago