Ran Blake Ft. A.J.Hartley, E. Macadam...

Un graditissimo ritorno in Italia, quello di uno fra i più grandi, affascinanti, poetici interpreti del jazz e della musica improvvisata: il pianista Ran Blake, una vera leggenda della musica americana contemporanea. Allievo di Mary Lou Williams, vicinissimo a Thelonious Monk, direttore dello Third Stream Department al New England Conservatory di Boston, didatta squisito che ha avuto fra i suoi allievi Matthew Shipp, John Medeski e Don Byron, collaboratore di musicisti quali Gunther Schuller, Steve Lacy, Clifford Jordan, Jeanne Lee, Jaki Byard, Ran Blake è un geniale, incantevole, nascosto poeta solitario, creatore di un pianismo notturno e ricchissimo di sfumature, echi, ricordi, brandelli di ritmi e melodie che, pur modernissimo nel linguaggio, esplora con elegante costanza anche l'intero American Songbook, dando nuova veste, nuovi significati e nuova vita al repertorio dei cosiddetti standard. A Milano, Blake si esibirà affiancato dal trombonista Aaron J. Harley (già collaboratore di Sam Rivers e George Garzone, e con cui Blake ha di recente inciso un omaggio allo scomparso arrangiatore e compositore George Russell) e dalla violinista Eden MacAdam-Somer, attualmente solista di un gruppo come la Klezmer Conservatory Band di Boston.

La data
1 marzo Milano, Teatro Manzoni

Biglietti a partire da 13.00 €ACQUISTA I BIGLIETTI

foto e contenuti Copyright