Bombino

La lingua è quella dei tuareg, il tamashek. Il suono è caldo, sabbioso e coinvolgente. Il pubblico si abbandona con entusiasmo a quella melodia magica, misteriosa, esotica; eppure molto familiare. Una cavalcata sonora da Ali Farka Toure a Jimi Hendrix. Bombino, la stella più luminosa del desert blues, racconta con la sua voce storie di ribellioni e di pace; con il suo groove ha elettrizzato tutti, da Dan Auerbach dei Black Keys a Keith Richards e Jovanotti.

Le date
1 agosto Milazzo, Castello di Milazzo
18 ottobre Torino, OGR Torino

Biglietti a partire da 20.00 €ACQUISTA I BIGLIETTI

foto e contenuti Copyright