Orlando Julius and The Heliocentrics

Alla sua residenza club di Ibadan, Orlando Julius è stato uno dei primi a iniziare la fusione tra l' R & B US con il tradizionale Highlife nigeriano durante la metà degli anni '60 insieme alla sua band Modern Aces. Il suo album ?Super Afro Soul' del '66 è stato il modello per un'intera generazione di Afrobeat e di stelle afro funk e, nella sua illustre carriera, Julus ha incontrato e suonato con Louis Armstrong, The Crusaders, Hugh Masekela e Lamont Dozier, tra gli altri, oltre a notoriamente co-comporre il classico ?Going Back To My Roots' nel 1979, mentre viveva negli USA.

Per ?Jaiyede Afro', Julius ci riporta alle proprie radici, rivisitando diverse composizioni dei suoi primi anni che non sono mai state precedentemente registrate. La title track ricorda le sue esperienze da ragazzo: "mia madre andava a incontri di gruppo con altre donne. Cantavano insieme e suonavano le percussioni, io suonavo con loro e cantavamo questa canzone insieme." La contagioss ?Omo Oba Blues' è una canzone tradizionale che veniva cantata nella scuola di Julius e che lui ri-arrangiò nel 1965 per suonarla dal vivo con i suoi Modern Aces. L'epica jam Afrobeat ?Be Counted' deriva dai suoi anni negli Stati Uniti: "questa è stata scritto intorno al 1976, quando vivevo sulla costa occidentale. Ho iniziato la registrazione per l'album ?Sisi Sade' intorno al 1985 ma non era mai finito." Altri brani includono ?Buie Buje' e ?Aseni', entrambi con arrangiamenti rielaborati dal suo raro album ?Orlando Julius & The Afro Sounders' del 1973.

Registrato presso il quartier generale completamente analogico di The Heliocentrics nel nord di Londra, per la band si tratta dell'ennesima prestigiosa collaborazione dopo quelle con Mulatu Astatke e Lloyd Miller. Come per le collaborazioni precedenti The Heliocentrics prendeno il suond di Orlando e lo spingono verso soluzioni inedite e più progressiste, mantenendo intatta la grinta cruda dei suoi primi lavori e aggiungendo tocchi psichedelici e nuovi arrangiamenti avventurosi . Contribuiscono anche ad uno dei brani preferiti dal vivo, la cover di James Brown ?In The Middle' e a una serie di memorabili brevi interludi.

Un sassofonista , cantante e cantautore , ha iniziato fondendo influenze africane con American R & B e soul negli anni '60 , ed è stata un guru per Fela Kuti e l'Afrobeat intero . E 'ancora in forma travolgente in questo nuovo disco , registrato con gli storici Heliocentrics di Londra.

Ed è con lo straordinario collettivo londinese che Orlando Julius presenterà in poche selezionate date europee il nuovo disco con un concerto che si preannuncia sensazionale.

Le date:
13 febbraio Bologna, Locomotiv Club
15 febbraio Milano, Biko

Biglietti a partire da 14.95 €ACQUISTA I BIGLIETTI

foto e contenuti Copyright