Tricky

Un ritorno al suono di 'Maxinquaye' e 'Pre-Millennium Tension'. Così si può descrivere in brevissimo "Adrian Thaws", il nuovo album di Tricky, il secondo capitolo di una nuova stagione musicale per l'icona più rappresentativa del trip hop, una stagione caratterizzata dall'abbandono delle major per tornare ad un suono autoprodotto, più vero e libero.

L'artista di Bristol, ex leader dei Massive Attack, aveva già tratteggiato gli estremi di questa frattura nel precedente "False Idols", disco che prendeva il nome dalla (sua) nuova etichetta. Ora la spaccatura si popola di interessanti collaborazioni tra Tricky e una nuova schiera di giovani artisti dell'underground inglese e americano (tra cui Nneka, Mykki Blanco, Oh Land, Blue Daisy e Francesca Belmonte), che danno vita a un album delle origini.

Le date:
6 febbraio Bologna, Estragon
8 febbraio Torino, Hiroshima Mon Amour

Biglietti a partire da 17.25 €ACQUISTA I BIGLIETTI

foto e contenuti Copyright