Idan Raichel

Il musicista Idan Raichel, molto conosciuto e amato a livello internazionale, nel corso degli ultimi 12 anni, come leader del collettivo Idan Raichel Project, fa ora una scelta audace e netta presentandosi al pubblico in solo. Traendo ispirazione e restando in linea con artisti del calibro di Caetano Veloso, Dave Matthews e anche Prince, Idan dice che gli viene molto naturale e che è davvero entusiasta di condividere quest'esperienza con il pubblico di tutto il mondo.

Idan, solo sul palco, suonerà il pianoforte acustico, il piano elettrico, le percussioni, il drum pad & looper e anche qualche strumento giocattolo delle sue due figlie piccole, che usa per creare sonorità in onore e celebrazione del suo piuttosto recente stato di padre.

Dopo una serie di 30 concerti sold out con il gruppo, Idan ha deciso di prendersi del tempo, in questo momento della sua carriera, da dedicare a se stesso e alle performance da solista. Nei suoi concerti in solo, dove presenta le canzoni del suo vasto repertorio, tra cui anche alcuni brani tratti dall'ultimo album "At The Edge Of The Beginning", Idan condivide con il suo pubblico, in modo intimo e naturale, la storia del suo viaggio in questi ultimi 12 anni e anche come le sue melodie siano state scritte prima di essere prodotte per le numerose collaborazioni e i concerti in giro per il mondo. Idan Raichel è stato recentemente onorato dal Martin Luther King Institute per aver portato la voce delle minoranze e dei nuovi migranti all'attenzione della società e per il suo lavoro incessante nel mettere insieme persone di diverso contesto, credo e cultura attraverso la musica.

Le date
22 febbraio Verona, Teatro Camploy
25 febbraio Firenze, Sala Vanni
15 marzo Roma, Auditorium Parco della Musica - Sala Petrassi

Biglietti a partire da 15.00 €ACQUISTA I BIGLIETTI

foto e contenuti Copyright