Mare Nostrum: Fresu-Galliano-Lundgren

Il percorso comune scelto dai tre è a contatto con la melodia, in particolare quella mediterranea, per creare una musica magica ed evocativa che assembla tracce tra le più disparate e sorprendenti, dagli echi delle canzoni francesi di Charles Trenet ai brani tradizionali svedesi, dal tango di Astor Piazzolla al barocco italiano di Monteverdi. Tutte queste ispirazioni sono tenute insieme dall'abilità musicale non comune dei tre, che si avventurano per i tanti sentieri con la sensibilità dei cantastorie, creando un'intesa istantanea con gli ascoltatori nel loro affascinante racconto sonoro.

Paolo Fresu è uno dei musicisti più in vista della scena italiana da oltre venticinque anni, in cui ha dimostrato talento e versatilità nell'affrontare i progetti più differentii, dall'attività con il suo Quintet, a contatto con la tradizione del jazz, ad una lunga serie di collaborazioni, documentate da numerosi registrazioni a suo nome tanti premi e riconoscimenti internazionali.

L'originalità è anche la caratteristica del virtuoso della fisarmonica Richard Galliano, che come pochi altri ha saputo fondere diversi linguaggi musicali in un idioma personale, totalmente europeo ma anche profondamente jazz, per l'abilità con cui interagisce con gli altri solisti.

Il pianista svedese Jan Lundgren è uno dei più illuminati jazzman scandinavi. La sua gamma sonora registra influenze dalla musica classica contemporanea, dalla canzone tradizionale svedese così come dall'esteso vocabolario del jazz.

La data
9 maggio Firenze, Teatro Verdi

Biglietti a partire da 18.40 €ACQUISTA I BIGLIETTI

foto e contenuti Copyright