Quando L'Italia aveva Swing

Un omaggio alle grandi orchestre italiane degli anni '40 diretto dal maestro Max Ciafrei

Il maestro Max Ciafrei, torna in scena con un nuovo progetto musicale: Quando l'Italia aveva swing! Ed eccoci immersi nel patrimonio musicale delle grandi orchestre italiane degli anni ?40.Si tratta di un'occasione unica di riascoltare un patrimonio orchestrale tutto italiano, grazie al lavoro di recupero della partitura originali molte delle quali da allora non sono mai più state eseguite! Sono i brani che hanno fatto sognare generazioni di innamorati quando la radio, l'EIAR, era l'unico mezzo per la diffusione della cultura musicale. Durante la serata potrete, quindi, riascoltare le partiture originali del maestro Pippo Barzizza di brani quali: Non dimenticar le mie parole, Ho un sassolino nella scarpa, In cerca di te, Buona sera signorina, Sera, Carina, 1000 lire al mese, Quel motivetto che mi piace tanto, per citare solo alcuni dei capolavori swing dell'Italia degli anni 1930-1940.
Allo scopo di aderire perfettamente alla qualità stilistica musicale dell'epoca l'orchestra diretta dal maestro Ciafrei si avvarrà anche di un trio vocale femminile, in analogia al noto trio Lescano, che si esibiva, appunto, con le grandi orchestre di Pippo Barzizza, Gorni Kramer, Dino Oliveri.Uno spettacolo assicurato dalla straordinaria professionalità dei musicisti in scena e dalla presenza di numerosi ospiti del panorama musicale italiano che renderanno la serata ancor più dinamica e sorprendente!

Maestro Max Ciafrei: arrangiamenti e direzione.
Special Guest: Mauro Carpi - violino
Laura Seragusa: voice;
Chiara Talone: voice;
Sara Caratelli: voice;
Agnese Sanna: piano;
Carlo Maria Micheli: sax;
Rossano Centofanti: sax, clarinet;
Vito Ferrazzi: sax;
Alfonso Pisapia: sax;
Sergio Vitale: trumpet;
Enzo Collacchi: trumpet;
Stefano Di Cori: trumpet;
Luca Giustozzi: trombone;
Stefano Coccia: trombone;
Alfredo Bochicchio: guitar;
Marco Gallinelli: duble bass;
Patrizio Palombi: drums

Biglietti a partire da 15.00 €ACQUISTA I BIGLIETTI

foto e contenuti Copyright