Radical Face

SEGRATE


via Circonvallazione Idroscalo, 41
ACQUISTA I BIGLIETTI

"The Family Tree: The Branches" e' il nuovo album, il secondo della trilogia "The family tree", per Ben Cooper, aka RADICAL FACE, uno dei cantautori piu' talentuosi della scena americana: noto per Welcome Home, spot della Nikon, per le colonne sonore di serie tv come "Private Practice" e "Skin",Radical Face e' l'artista da non perdere nella scena folk contemporaneatra echi di Bon Iver, Mumford And Sons e The Lumineers.
The Family Tree: The Branches e' un disco di folk-rock magico e praticamente perfetto, un album concepito usando solo strumenti dell'epoca 1860-1910.

La data:
6 novembre Segrate (Mi), Circolo Magnolia

The Roots ha ottenuto ottimi risultati debuttando alla posizione 20 della classifica dei nuovi artisti di Billboard, alla 3 nella classifica dei Singer-Songwriter di iTunes e alla 2 nella classifica folk di Amazon. Allo stesso tempo il brano Welcome Home, dall'album di debutto Ghost, ha avuto più di 20 milioni di visualizzazioni su YouTube. Più di otto anni fa Ben Cooper, conosciuto anche come Radical Face, ha iniziato a creare la storia di una famiglia fittizia e a volte spettrale del diciannovesimo secolo. Nel 2011 dà vita a quei personaggi nell'album The Family Tree: The Roots, che è il primo di una trilogia di album (indipendenti tra loro) basata sulla Family Tree da lui creata. Il musicista registra il disco da solo nel capanno dietro casa di sua madre a Jacksonville, Florida, con strumenti d'epoca o comunque reperibili alla fine del 1800 ed inizio 1900.Nel nuovo episodio della trilogia The Family Tree alcune parti della strumentazione e certe melodie usate nel precedente album per rappresentare un "membro della famiglia" ritorneranno anche in questo secondo lavoro, che può considerarsi come la continuazione della storia o come un discendente del primo disco. Proprio come in The Family Tree: The Roots l'uso degli strumenti era limitato ai soli disponibili durante l'era in cui è ambientata la storia, così in The Family Tree: The Branches troviamo solo gli strumenti che sarebbero stati disponibili nell'era successiva, ambientata dal 1860 al 1910.«Mi piace raccontare storie e volevo che questo fosse l'elemento principale. Ho esaminato alberi genealogici e studiato un po' di storia americana per avere qualche riferimento, poi ho attinto dalle esperienze personali e ho unito tutto.»Certe idee e storie a Ben, che prima si occupava di narrativa, vengono naturali. È passato alla musica dopo che un hard disk si è rotto facendogli perdere due romanzi quasi completi.La musica di Radical Face ha ricevuto anche una grande esposizione grazie a programmi tv come Private Practice, Skins, Eddie Izzard, Weeds e grazie alla sua partecipazione in televisione come ospite del famoso programma Last Call With Carson Daily.Questo autunno Radical Face tornerà in tour dopo una pausa di due anni per suonare i brani dal nuovo album. Il tour inizia il giorno della pubblicazione dell'album allo Sixth Street Synagogue di Washington, DC per finire a Los Angeles con uno show già sold out al The Masonic Lodge dell'Hollywood Forever Cemetery.

Biglietti a partire da 16.50 €ACQUISTA I BIGLIETTI

foto e contenuti Copyright