Riki Cellini dà il benvenuto a "Pongolandia"

Pongolandia

ORIO AL SERIO


Hangar 73

"Contaminazioni" la parola d'ordine del concerto-evento di Riki Cellini, che approda con "Pongolandia" all'Hangar 73 di Orio al Serio, giovedì 15 maggio a partire dalle ore 21. Tantissimi gli artisti in programma, legati al territorio e pronti a fondersi insieme per creare una nuova esperienza, per dare vita a una nuova terra: "Pongolandia" appunto, il paese delle creature selvagge. Teatro, danza, pittura, scultura, design, idee, espressioni, unite tutte da un unico filo conduttore: la musica. Un happening ad alta dose di creatività dunque, quello che riporta ad esibirsi in città Riki Cellini, cosmopolita cantautore, sperimentatore e capace di confrontarsi con molteplici forme di comunicazione.
Sul palco con Cellini e i musicisti Valerio Baggio e Alberto Venturini, le voci di Carmen Cangiano e Simona Zambetti; i jazzisti Alfredo Savoldelli e Francesco Panico; l'attrice teatrale Anna Sartori; Federica Chiarpotto con la scuola di danza Andrea Ingram; Valentina Ziliani; il dj Vittorio Litto; i contribuiti video di Attilio Fontana, Ilaria Porceddu e del videomaker Paolo Bonfanti.
E non è tutto perché "nel paese delle creature selvagge" c'è pure Pongolandia Lab con le installazioni video di Marco Dazzi; le movie box guitar inventate e realizzate dal musicista Gabriele Ferreri; le cover design by Pio Manzù diGiacomo Manzoni; le fotografie di Sem Pezzotta; gli astratti di Valentina Michelli e le sculture di Pierantonio Volpini.