Al via la nona edizione del concorso musicale Città di Tradate

TRADATE


Il Concorso musicale Città di Tradate per i giovani organizzato dall'Istituto comprensivo "G.Galilei" in collaborazione con il Comune di Tradate giunge quest'anno alla nona Edizione. Le audizioni si terranno dal 5 al 16 maggio al Piccolo Teatro Cinema Nuovo ed al Castello Melzi.
Riconfermata la giuria delle precedenti edizioni: Presidente il maestro Amedeo Amadessi (Pianoforte - Docente del Conservatorio di Milano), in commissione il solista Emanuele Segre (Chitarra), il docente Maurizio Valentini (Flauto), il violinista e direttore elvetico Giancarlo Monterosso. Questi musicisti saranno affiancati da docenti di grande esperienza didattica e da insegnanti locali più giovani.
Il professor Arnaldo Bianchi, responsabile dell'organizzazione, informa sulla partecipazione prevista: il numero delle audizioni è in aumento anche quest'anno con un'espansione delle SMIM (Scuole Medie ad Indirizzo Musicale) dalle provincie di VA, MI, BG, CO, MB, PV. Cospicue le iscrizioni dai nuovi Licei Musicali Statali (VA, CO, BG); sempre importante la rappresentanza delle scuole private di musica, anche dal Canton Ticino. In flessione i gruppi della "scuola dell'obbligo", forse meno disponibile a trasferte che richiedono un impegno organizzativo ed economico non indifferenti. Gli strumenti più rappresentati sono il Pianoforte e la Chitarra, seguiti da Flauto, Clarinetto e Violino. Non mancano i Violoncelli, le Trombe e i Saxofoni, Oboi, Fagotti e le Arpe, ritorno anche dei Mandolini e di ottoni particolari come l'Euphonium
Le iscrizioni si sono chiuse il 28 marzo; il calendario dettagliato delle prove sarà reso noto dopo Pasqua; si può prendere visione del bando e delle varie attività sul sito dell'istituto www.icgalileitradate.it
La manifestazione ha il patrocinio della Città di Tradate, della Pro-Loco Tradate-Abbiate, del Rotary Club Tradate, del Lions Club Tradate Seprio.della Provincia di Varese e dell'Agenzia del Turismo Varese Land of Tourism.