Venerdì al Botta

IVREA


Venerdì 13 marzo alle ore 17:00 presso l'Auditorium "Giovanni Getto" si terrà l'incontro dal titolo: "Il Catalogo della Biblioteca del Castello di Masino: percorsi di ricerca e lavoro", "incontro organizzato dal Liceo e dall'Associazione "Amici del Botta" in collaborazione con il FAI - Fondo per l'Ambiente Italiano per un importante appuntamento: la presentazione del Catalogo della Biblioteca del Castello di Masino, la seconda parte appena terminata dell'imponente lavoro di catalogazione scientifica di un patrimonio librario e documentale composto da oltre 25.000 tra manoscritti, testi ed incunaboli, di cui 15.000 anteriori al 1830, conservati dal Fondo Valperga di Masino.Il castello dell'aristocratica e coltissima famiglia Valperga custodisce una delle più importanti biblioteche al mondo. Il primo volume di catalogazione venne presentato sempre al Liceo Botta nell'aprile del 2014. La giornata prevede gli interventi di Lucetta Levi Momigliano già assistente alla cattedra di Storia dell'Arte presso l'Accademia Albertina di Torino, professoressa a contratto presso la Facoltà di Lettere dell'Università di Torino e dal 1991 curatrice degli arredi e delle collezioni del Castello di Masino e della Manta di Saluzzo per il FAI. Ha contribuito anche con importanti pubblicazioni, anche per l'editore Einaudi. Interverrà poi Laura Tos, responsabile della biblioteca dal 1984 che lavora da anni alla compilazione del catalogo, quindi Cristina Mossetti studiosa con i cantieri di restauro del '700 torinese e con i grandi restauri della Villa della Regina a Torino annovera numerose pubblicazioni per l'editore Allemandi. Interverrà poi Francesco Reale, property manager del castello. L'incontro sarà introdotto e moderato dal professor Michele Curnis che dallo scorso gennaio ha lasciato il liceo eporediese per una cattedra all'Universidad Carlos III di Madrid.