"Ripartire dalla Terra" alunni a scuola lanciati verso Expo 2015

TRADATE


"Ripartire dalla Terra" alunni a scuola lanciati verso Expo 2015. L'istituto Pavoni e il Comune hanno proposto un incontro - confronto per sabato 10 maggio alle 16 in Truffini per presentare alcune realtà/laboratorio scolastico di Tradate e dell'Isis di Varese I. dove gli alunni hanno l'opportunità di scoprire la bellezza del lavoro a diretto contatto con la terra.
Prenderanno parte la Coldiretti, la Regione, il sindaco di Tradate, la dirigente Elena Vaj già preside Itis di Tradate ora dirigente dell' ISIS di Varese (che porterà l'esperienza del laboratorio cascina tagliata), il presidente nazionale delle associazioni per la festa del nonno e Romano Marchetti preside della Paolo VI. L'incontro si aprirà con "Cantico delle Creature" di San Francesco recitato e suonato da un gruppo di alunni della media Paolo VI. Seguiranno gli interventi di Chicco Ceriani che illustrerà il museo della cultura contadina, l'orto e la fattoria didattica di Villa Inzoli, Alessandro Colombo che invece racconterà l'esperienza del vigneto alla Madonna delle Vigne di Abbiate e il professor Eugenio Castiglioni pioniere nella riscoperta dell'arte contadina tra i banchi di scuola che parlerà "Contro spreco e consumismo, riciclaggio e sobrietà". Mostrando il Cortometraggio sul laboratorio-serra, da sempre fiore all'occhiello dei Pavoni
"Viviamo in un mondo che corre troppo, che vuole tutto e subito e che non ti lascia più il tempo per ascoltare, osservare, pensare...immaginare. - spiega il professor Castiglioni - e non ci accorgiamo che così vivendo stiamo sporcando l'aria che respiriamo, avvelenando l'acqua che beviamo e calpestando, coprendo di rifiuti e di cemento la nostra terra. Per dare una svolta a questo "mondo storto" e ritornare ad amare e curare questa nostra terra, dobbiamo partire dai più piccoli, nelle loro scuole, perché questa terra... sarà la loro terra".