XIII giornata nazionale del sollievo: l'istituto Maugeri in prima fila

TRADATE


L'Istituto ;Maugeri di Tradate aderisce domenica 25 alla Giornata Nazionale del Sollievo rinnovando l'impegno nei confronti di pazienti e famigliari. Migliorare la qualità di vita dell'ammalato sollevandolo dal peso gravoso dei sintomi, prenderlo in carico insieme alla sua famiglia, a casa come in ospedale, coniugando cure, ricerca e conforto, evitando l'accanimento a favore della dignità e dell'autonomia. Con questo obiettivo anche l'Istituto Scientifico di Tradate dell'IRCCS Fondazione Maugeri aderisce alla XIII Giornata Nazionale del Sollievo insieme a tutti gli Istituti lombardi.
L'adesione alla Giornata è una testimonianza del coinvolgimento complessivo del personale delle realtà di Fondazione Maugeri, non soltanto di quello coinvolto in maniera diretta nella cura del dolore o nel sollievo terminale, ma di tutti indistintamente. L'azione quotidiana è rivolta, infatti, sia a pazienti affetti da malattie "inguaribili", ma anche a tutti coloro che vedono la propria vita "interrotta" e "segnata" dal dolore. E' quindi un'azione condivisa e multidisciplinare quella messa in atto in Fondazione che si inserisce nelle politiche sanitarie regionali, previste dalla legge n.38 del 15.3.2010 sulle "Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore" e dalla delibera regionale 4610 del 2012 sulla "rete delle strutture".



Il dolore è spesso una sindrome complessa e difficile da trattare è quindi fondamentale la collaborazione di tutti, specialisti e pazienti. In particolare il paziente può dare un grande contributo alla lotta contro il dolore riferendo al medico e all'infermiere ogni aspetto riguardante il suo dolore e la sua sofferenza (sede, intensità e caratteristiche) e soprattutto collaborando nella cura e nella ripresa della vita di tutti i giorni.

L'impegno di Fondazione Maugeri e dell'Istituto di Tradate in questa Giornata del Sollievo è di continuare, come ha fatto in questi anni, ad incentivare la Ricerca e lo studio per il controllo del dolore in tutti i suoi aspetti, dalla cura farmacologica alle tecniche antalgiche, per tutti i pazienti che si rivolgono ai suoi Istituti.