INDISCIENZA: QUO LUX DUCIT

ghislieri

PAVIA


Aula Goldoniana del Collegio Ghislieri

"Gli orologi della vita: come funzionano e cosa succede quando li maltrattiamo" - Rodolfo Costa, Dipartimento di Biologia, Università di Padova.
Gli orologi circadiani vengono continuamente sincronizzati con il periodo della rotazione terrestre (24 ore) ad opera di diversi segnali ambientali (Zeitgebers), il più importante dei quali è costituito dalla luce, in particolare da quella naturale che dall'alba al tramonto accompagna la vita sul nostro pianeta. L'orologio circadiano regola funzioni biologiche importanti e vivere in contrasto con il suo corretto funzionamento può aumentare nell'uomo il rischio di sviluppare patologie gravi, di tendere all'obesità, di sviluppare sindromi depressive o dipendenza dal fumo. Rispettare i ritmi dettati dal nostro orologio endogeno è una ricetta semplice per vivere meglio.