Si presenta il libro: "Che vita è"

CASTELLANZA


Venerdì 16 maggio alle ore 21.00 alla Sala Conferenze della Biblioteca Civica di Castellanza, Piazza Castegnate 2bis, conferenza e presentazione del libro "Che vita è?" realizzato dalla giornalista Lucia Landoni in collaborazione con l'Associazione Amici Team Down. La serata, organizzata dall'Associazione Culturale Il Prisma con il patrocinio dell'Assessorato alle Politiche Sociali della Città di Castellanza, rappresenta l'occasione per conoscere la realtà delle famiglie con ragazzi affetti dalla Sindrome di Down. "Che vita è?" è , infatti, il risultato di un progetto durato due anni che ha visto coinvolta l'Associazione Team Down, nata dall'iniziativa di un gruppo di genitori con figli affetti dalla Sindrome di Down che hanno saputo mettere in comune e a disposizione degli altri le proprie esperienze di vita in un mondo diverso, che ti apre la mente, gli occhi e il cuore a nuove prospettive. La giornalista Lucia Landoni ha potuto raccogliere le esperienze di queste famiglie in un percorso di condivisione di informazioni e consigli utili, perchè il libro ".... dà voce alle famiglie di raggazi affetti dalla Sindrome di Down" - spiega Federica Chittò , presidente dell'Associazione Amici Team Down - "Sono loro - mamme e sorelle, papà e nonne - a raccontare in prima persona cosa significhi imparare a convivere giorno dopo giorno con il cromosoma in più di una persona amata. Hanno storie molto diverse alle spalle, ma tutti sono stati messi di fronte alla stessa domanda: "Che vita è?".
Un interrogativo che ha dato il titolo al libro pubblicato da Editrice Monti in cui sono confluite le loro risposte: il volume - che raccoglie 20 testimonianze, sofferte o allegre, spontanee o meditate, ma tutte sincere. L'idea di chiedere alle famiglie di un gruppo di bambini e ragazzi "speciali" di mettere nero su bianco le proprie testimonianze è venuta ai membri dell'associazione Amici Team Down di Castellanza. L'obiettivo è diffondere il testo non solo nelle biblioteche e nelle librerie, ma anche e soprattutto in ospedali e consultori, in modo che possa essere utile a coppie di futuri genitori che si trovino a dover fare i conti con una diagnosi prenatale di trisomia 21. Vorremmo che leggendo "Che vita è?" potessero farsi un'idea il più chiara possibile di cosa li aspetta."

Oltre che la collaboraizone della giornalista Lucia Landoni, il libro ha avuto la postfazione è affidata alla neuropsichiatra infantile Luisa Medolago Albani, Federica Chittò, presidente dell'Associazione Amici Team Down, Sergio Slavazza, direttore dell'Editrice Monti di Saronno e naturalmente i Genitori. Durante la serata interverranno gli attori della compagnia teatrale Radice Timbrica di Legnano che leggeranno alcuno brano del libro.