Si ride con i Freakclown

CASTELLANZA


Domenica 6 Luglio alle ore 21.00 Villa Pomini ospita una serata dedicata al teatro e al cabaret. Il cartellone dei programmi culturali estivi "Emozioni destate", organizzato dall'Assessorato alla Cultura della Città di Castellanza, propone una serata per sorridere in compagnia dei Freakclown, ovvero Alessandro Vallin e Stefano Locati, un duo di clown insoliti, che presenteranno lo spettacolo "Le Sommelier".
Vallin e Locati non sono certo i tipici clown da circo: naso rosso, bretelle, scarpe grosse e parrucche colorate non sono gli elementi che caratterizzano la loro immagine sul palcoscenico. I Freakclown sono clown, ma non troppo, sono interpreti di teatro e di circo allo stesso tempo, sono acrobati e giocolieri, sono soprattutto "... due personaggi senza tempo, senza dignità, senza rete" come si definiscono loro stessi che nel 2002 hanno costituito una compagnia di teatro comico fuori dagli schemi tradizionali e si sono affidati alla regia di Alessandra Pasi e Rita Pelusio per portare in scena i loro spettacoli. Alessandro Vallin e Stefano Locati hanno intrapreso un lungo percorso di studio della danza, del teatro e della clawnerie con Leo Bassi, Philippe Gaulier, Pierre Byland e Gunter Klimt, arrivando ad esibirsi in teatri, circhi, piazze d'Italia ed Europa.
Ultimo spettacolo nato dalla loro collaborazione è "Le Sommelier" con la regia di Philip Radice che i Freakclown presenteranno a Villa Pomini Domenica 6 luglio. I due attori strapperanno sorrisi e applausi agli spettatori proponendo una degustazione ad alto tasso di comicità, uno spettacolo in divenire, tra calici e bottiglie volanti, equilibrismi estremi, bicchieri musicali e bottiglie sonore: i Freakclown esploreranno il mondo dell'enologia a loro modo, con una comicità fisica ed originale che vede i due artisti immedesimarsi in due improbabili sommeliers, che tra battute surreali e virtuosismi enologici accompagneranno gli spettatori nel magico mondo del vino.