Il musical "The boxing Dago"

tommaso rotella

CHIAVERANO


Ultimo appuntamento per la stagione 2016-2017 della Compagnia Andromeda al Teatro Bertagnolio di Chiaverano. E sarà un gran finale: giovedì 20, venerdì 21 e sabato 22 andrà in scena la nuova produzione della compagnia diretta da Maria Del Prete e Matteo Chiantore, The Boxing Dago, un musical, in perfetto stile Andromeda, nel quale si incroceranno musica e storie, danza e riflessioni. Il tutto con la prestigiosa firma di Tommaso Rotella, che ha curato la regia dello spettacolo. In questo nuovo lavoro si parla di boxe, come è facile intuire dal titolo, ma anche di emigrazione e di emarginazione. Di fatica per emergere e di schiaffi ricevuti, dagli uomini e dalla vita. «Uno spettacolo per ricordarci quando eravamo noi ad attraversare il mare per cercare una vita migliore, quando eravamo noi i brutti, sporchi e cattivi...». L'ambientazione è quella, mitica, della New York degli Anni Cinquanta: in un fatiscente retrobottega di Mulberry Street, un ex pugile fallito di origini italiane passa le giornate seduto al tavolo da gioco, alle prese con quel poco che è rimasto della sua squallida vita. Le carte, il vino, i ricordi e gli incubi ricorrenti, sempre quelli, che rimbombano nelle tempie come cazzotti. E poi quel soprannome, Dago, che l'avrebbe segnato per sempre.Per raccontare questa storia, la Compagnia Andromeda ha messo in campo tutto il suo organico, attori e corpo di ballo: Angelo Patti, Luca Vincent Pecora, Matteo Chiantore, Luca Spitale, Fiorella Pacetti, Teresa Gioda, Luisa Gioda, Alice Mistretta e Sara Ugorese. Non paghi dell'impegno sul palco, alcuni di loro sono protagonisti anche dietro le quinte: di Matteo Chiantore che ha scritto il testo e collaborato alla regia con Tommaso Rotella, Fiorella Pacetti che, come sempre si è occupata delle coreografie e Luca Spitale, che si è occupato delle musiche.