Conversazioni pavesi con Pierpaolo Romani

pierpaolo romani

PAVIA


Sala conferenze del Broletto

Nuovo appuntamento per le Conversazioni pavesi, organizzate dall'Associazione Pavia Città Internazionale dei Saperi: una serie di incontri durante i quali uno o più personaggi del mondo della cultura, della scienza e dell'arte (declinata nelle sue molteplici forme) intrattengono il pubblico con una "conversazione" appassionante e partecipata.

Mercoledì 5 ottobre (ore 20.30) nella Sala Conferenze del Broletto sarà protagonista Pierpaolo Romani, giornalista e coordinatore nazionale dell'Associazione "Avviso Pubblico. Enti locali e Regioni per la formazione civile contro le mafie", nata nel 1996 con l'intento di collegare enti e amministrazioni impegnate in buone pratiche e azioni concrete per promuovere una cultura della legalità, che dialogherà con Raffaella Guglielmann, referente per Libera - associazioni, nomi e numeri contro le mafie (presidio di Pavia) in un appuntamento dal titolo Amministratori sotto tiro. Difendere e diffondere la buona politica.
Romani è stato anche consulente della Commissione parlamentare antimafia (dal 1997 al 2001 e dal 2007 al 2008), e attualmente è consulente a titolo gratuito della Commissione parlamentare d'inchiesta sulle intimidazioni nei confronti degli amministratori locali, istituita presso il Senato della Repubblica. Lavora anche come editorialista per Il Corriere del Veneto, Il Calciatore, Altreconomia, Narcomafie e Libera Informazione, ed è autore di saggi. Il suo ultimo libro è Calcio criminale - edito da Rubbettino Editore, con la prefazione di Damiano Tommasi, presidente dell'AiC -, dove l'autore ricostruisce la parabola discendente del nostro calcio, il lato oscuro del pianeta a forma di pallone, utilizzando atti giudiziari, documenti ufficiali, articoli di stampa e interviste.
Ingresso libero, fino ad esaurimento posti.