Giardinaria, a Castello Quistini arrivano le meraviglie del verde

Giardinaria

ROVATO


Castello Quistini

Dopo il successo della prima edizione di Giardinaria, che ha registrato quasi 3000 presenze, l'Associazione Florovivaisti Bresciani, organizzatrice dell'evento-mostra mercato in collaborazione con Castello Quistini e il Comune di Rovato, ha programmato le date della nuova edizione. Nel mese delle rose che dominano i giardini del famoso castello franciacortino, il 24 e 25 maggio più di 30 espositori trasformeranno i giardini di Castello Quistini in una serra a cielo aperto con produttori e garden e il loro meglio di piante e fiori; si potrà trovare anche arredo per la casa e il giardino, artigianato e oggetti artistici da esterno e una speciale area ristoro curata dal Catering Scotti Ricevimenti e chiamata "La cucina dei fiori", con ricchi piatti a base di piante e fiori.
Non mancheranno esemplari e rarità di succulente e cactacee, una splendida collezione di 1500 varietà di rose in vaso antiche, moderne, inglesi e ad alberello, ortensie di diverse varietà, orchidee da interni e da giardino, stagionali e perenni, piante rare e officinali. Non mancheranno anche le "piante del benessere", collezione di piante tra cui il Goji, l'Asimina Triloba, il Mirtillo siberiano e la pianta del Tè che, grazie alle loro proprietà aiutano il nostro organismo a farci stare bene. Tra le molte novità di quest'anno ci sarà una collezione di 320 diverse varietà di Agapanthus e molte altre varietà di bulbi, tuberi e rizomi, una splendida collezione di spezie e arredo in stile provenzale.