Santi Faustino e Giovita, ricco calendario di eventi

San Faustino e Giovita

BRESCIA


Via San Faustino

Il 15 febbraio Brescia festeggerà i Santi Faustino e Giovita, patroni della città e della Diocesi. Il ricco programma di iniziative che fino ad aprile animeranno Brescia è suddiviso in alcune aree dedicate ai giovani e alla loro speranza e voglia di vivere, alla solennità della festività dei santi martiri e agli eventi organizzati dalle università bresciane e da tanti altri enti.
Focalizziamoci in particolare sugli eventi dello stesso 15 febbraio. Ci sono le messe, ovviamente, con una menzione speciale per quella delle 11, in basilica, presieduta da Luciano Monari, vescovo di Brescia. Alle 9.30, all'Ateneo di Brescia, le assegnazione del Premio Brescianità: la comunità bresciana, evidenziandone il profilo con il premio, rende omaggio a testimoni di vita vissuta di alto profilo. Alle 10.30, salita al Castello da Porta Venezia: presso il monumento ai Santi Patroni al Roverotto avrà luogo la deposizione di una corona d'alloro in segno di riconoscenza delle autorità
nel luogo in cui Faustino e Giovita difesero la città assediata. Dalle 11 alle 12,30 ha luogo «In Piazza con noi», con Clara Camplani e Tonino Zana: voci e volti festanti catturati dalla telecamera, raccontati ai bresciani da due esperti in brescianità. Dall'alba al tramonto, poi, tradizionale fiera di San Faustino, in via San Faustino e dintorni. Infine, dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 19, apertura straordinaria della chiesa di Santa Maria del Carmine, a cura dell'Associazione Amici della Chiesa del Carmine. L'occasione propizia per visitare un monumento straordinario, sconosciuto anche agli stessi bresciani, per scoprirne la bellezza e i tesori d'arte che conserva.