Celebrazioni al Trompone di Moncrivello per lapparizione della Beata Vergine

Il Beato Luigi Novarese e San Giovanni Bosco
DUE SANTI PIEMONTESI A CONFRONTO
Celebrazioni al Trompone di Moncrivello per lapparizione della Beata Vergine

Cinque giorni di festa al Santuario del Trompone di Moncrivello, Vercelli, dal 9 al 13 aprile per celebrare, come ogni anno, lapparizione della Beata Vergine, avvenuta la prima domenica dopo Pasqua del 1562, che ha visto una donna ricurva e ammalata proveniente da Cigliano, Domenica Millianotto, guarita miracolosamente dalla Madonna.
Le celebrazioni inizieranno con il triduo preparatorio alla festa che prevede: giovedì 9 aprile alle ore 21 una tavola rotonda con testimonianze significative sul mondo della disabilità, sullaccoglienza e sulla vita consacrata nel mondo contemporaneo, proseguiranno venerdì con lAdorazione Eucaristica notturna per i giovani, e infine sabato 11 alle 20.30 con la processione dai diversi paesi dei dintorni, la S. Messa, la Fiaccolata alla grotta di Lourdes nel parco e la Colombata in allegria.
Domenica 12, invece, il programma inizierà alle 10.00 con la Messa celebrata in santuario da don Giovan Giuseppe Torre, sacerdote dei Silenziosi Operai della Croce, proseguiranno con lincontro dal titolo Testimoni di gioia e speranza del territorio piemontese in cui il giornalista Mauro Anselmo, biografo del beato Luigi Novarese, metterà a confronto due santi sociali piemontesi: il fondatore dei Silenziosi Operai della Croce e San Giovanni Bosco, di cui questanno si ricorrono i duecento anni dalla nascita. Due sacerdoti, nati nella campagna piemontese a cento anni di distanza (nel 1815 il fondatore dei Salesiani, nel 1914 Luigi Novarese), che hanno dedicato la vita a Dio e ai più deboli. Entrambi orfani di padre in giovanissima età, entrambi educati dalle mamme (Margherita Occhiena e Teresa Sassone) allamore di Dio e alla condivisione di valori forti come il lavoro, limpegno, il sacrificio. Uomini di fede che hanno vissuto in secoli diversi ma la cui vocazione religiosa spinge a intraprendere grandi imprese.
Il pomeriggio, dopo il pranzo di solidarietà, dalle ore 15 vi sarà la preghiera del santo Rosario e a seguire la celebrazione eucaristica presieduta da mons. Marco Arnolfo, Arcivescovo di Vercelli.
Dalle 17 gli allievi della Scuola di musica Studio Musica Insieme del maestro Gianni Villafranca si esibiranno in concerto con i gruppi musicali One Dream di Santhià e la Band Baby Rock. Ci sarà anche un momento di intrattenimento per i più piccoli con lo spettacolo di magia del Mago Viktor, Andrea Zampirolo.
Alle ore 18 il vescovo di Ivrea, mons. Edoardo Cerrato celebrerà la Santa Messa in santuario.
Durante tutta la giornata sarà possibile visitare numerosi stand tra cui: Oratoriando allestito da diversi oratori per festeggiare il Bicentenario dalla nascita di Don Bosco; Fiori e Sapori, il mercatino con fiori e prodotti enogastronomici del territorio; Stand della salute, con misurazione della pressione, della glicemia e controllo vista, udito, osteoporosi; Dolci della Nonna e il Banco di beneficenza.
Lunedì mattina, alle 11, sempre in santuario, gli ex allievi del seminario minore della diocesi di Vercelli concelebreranno la funzione eucaristica insieme al vescovo Arnolfo.
Dalle 14.30, invece, si darà il via allestrazione della lotteria del Trompone, il cui ricavato andrà per sostenere il progetto Il Giardino delle stagioni: rendere non soltanto accessibile e completamente usufruibile l'ampio parco adiacente al Santuario, ma creare anche un giardino terapeutico lHealing Garden, per gli ospiti sia della nuova RSA "Virgo Potens" che della Casa di cura "Mons. Luigi Novarese" con lo scopo di favorire il riorientamento spazio temporale e la socializzazione degli ospiti e il relax del personale e dei visitatori.
Si possono ancora acquistare i biglietti per partecipare alla lotteria presso il centralino della Casa di cura e i negozi dei paesi limitrofi aderenti alliniziativa.
Ogni biglietto costa 2 euro e la lotteria prevede 50 premi in palio, il primo è un viaggio a Lourdes per una persona, il secondo una bicicletta e il terzo dieci sedute di riabilitazione fisiatrica presso la Casa di cura. Dopo lestrazione di lunedì 13 aprile si potranno conoscere i numeri risultati vincenti telefonando al centralino della struttura, consultando il sito www.trompone.it o presso la bacheca della hall della Casa di cura dove verranno esposti.

Organizzatori:
  • Silenziosi Operai della Croce