Kappa FuturFestival 2014 - Day 1

Ritorna Kappa FuturFestival 2014, una produzione Movement Entertainment, il nuovo format di music elettronica outdoor, estivo, 100% diurno, nel più futuristico parco pubblico d'Italia. Il primo weekend di luglio (sabato 5 e domenica 6), da mezzogiorno a mezzanotte, Parco Dora di Torino ospita le performance dei migliori artisti internazionali per una nuova straordinaria esperienza culturale.

3 Stage: Main Stage | Dora Stage | RedBull Tourbus Stage

Le date
5 e 6 luglio Torino, Parco Dora

VIP Ticket
Benefit e vantaggi:
- Ingresso al KFF riservato
- Accesso al Privè
- Accesso al Dora BackStage

Privè:
- Cassa riservata
- Guardaroba
- Cocktail Bar
- Servizio al tavolo

Dora BackStage:
- Cassa riservata
- Toilette
- Cocktail Bar
- Food on demand

La line-up del Kappa FuturFestival - Torino Summer Music Festival si avvicina alla definizione finale. Vecchie conoscenze e nuove promesse che il prossimo 5 e 6 luglio 2014 promettono di trasformare il Parco Dora di Torino nel più vivace, allegro e colorato happening dance italiano!

LINE UP

Sabato 5 Luglio, dalle 12.00 alle 24.00
The Bloody Beetroots (live), Marco Carola, Len Faki, Maceo Plex, Alan Fitzpatrick, Omar S, Ckrono & Slesh Live, Canblaster, Pink Holy Days Live, Razihel, Rude, Soul Clap, Tony Humphries, Dj Sneak, Just A Mood, Karmatic, Kevin Sauderson, Leon, lnripley, 88 bros

Domenica 6 Luglio, dalle 10.00 alle 24.00
Disclosure, Derrick May, Richie Hawtin, Joy Orbison, Mano Le Tough, Tale Of Us, The Martinez Brothers, Adam Beyer, Raffaele Attanasio Live, Giorgio Gigli, Lucy, Adam Beyer, Edanticof, Lollino, Gandalf

Il principale Festival estivo d'Italia, urbano, 100% diurno, che l'anno scorso ha radunato sotto la tettoia dell Paro Dora oltre 25.000 persone, è nuovamente dedicato ai migliori suoni elettronici nel luogo che più di ogni altro dal passato industriale proietta Torino in un futuro senza confini.

Gli annunci degli artisti hanno scatenato l'entusiasmo sulla vivacissima pagina facebook del festival, tra gli ultimi i Disclosure, duo composto dai fratelli Guy e Howard Lawrence, nuovo fenomeno della musica elettronica inglese. Un grande ritorno sarà quello di un'altra coppia di fratelli, The Martinez Brothers, già protagonisti del colorato Circoloco Party dell'edizione Movement 2013. La loro residenza al DC-10 gli ha permesso di acquisire una grande esperienza e migliaia di fans sono stati rapiti dal loro sound freschissimo e fortemente legato all'essenza dell'house music Americana.

Grande attesa per la presenza di Sir Bob Cornelius Rifo, in arte The Bloody Beetroots, l'annuncio aveva scatenato l'entusiasmo proprio durante i giorni del Festival di Sanremo (che l'ha visto trionfare insieme a Raphael Gualazzi), Attesissimo anche il ritorno di Richie Hawtin, il dj canadese più amato dagli italiani, noto anche come Plastikman, colosso della musica elettronica internazionale.

Al nome di Richie, vecchia conoscenza del festival, si affiancano nuove facce del panorama elettronico come quella di Mano Le Tough. Irlandese di nascita e berlinese di adozione in molti hanno già speso parole importanti sul suo conto come Kristian Beyer degli me che ha recentemente dichiarato "grazie a Mano Le Tough, non ho alcun timore per il future della deep house".

Insieme a Mano è stato annunciato il leggendario Omar-S, della scuola di Detroit, nel suo ultimo album Thank You For Letting Me Be Myself esprime in pieno la sua anima fatta di pura techno.Attesissimo anche Marco Carola, il più famoso dj italiano, unico ad aver firmato un cd della mitica serie del Fabric 31 di Londra. Già protagonista dell'edizione 2013 ha regalato ai suoi fans una performance indimenticabile. Il primo nome a circolare sulla seguitissima pagina Facebook del festival è stato quello di Len Faki, dj e produttore originario di Stoccarda, il suo nome è prepotentemente legato alla scena techno berlinese e il suo talento è esplosivo quasi come la sua musica. Annunciata anche la presenza del duo Tale of Us, conosciuto per le innovative produzioni controcorrente e posizionatisi al 2° posto nella graduatoria di DJMag dei migliori DJ del mondo 2013. Un grande ritorno è anche quello di Maceo Plex, il dj di origini cubane numero uno della scena house moderna che aveva già ammaliato il pubblico torinese durante l'ultima edizione del Movement.

Come sempre il festival riserva uno spazio anche alle giovani promesse torinesi, tra gli altri: Lollino, Gandalf e Just a Mood in rappresentanza della scena underground della città.

Grande novità dell'edizione 2014 sarà il rinnovato Dora Stage che ospiterà una selezione artistica raffinata e capace di abbracciare, nei due giorni del festival, l'intero universo della musica house dalle origini alle tendenze più contemporanee.

Biglietti a partire da 31.50 €ACQUISTA I BIGLIETTI

Seguici su:
   

foto e contenuti Copyright