Abbonamento Siren Festival 2015

Annunciate le singole giornate della seconda edizione del SIREN FESTIVAL!

Venerdi 24 luglio: Verdena, Jon Hopkins, Sun Kil Moon, Clark, Gazelle Twin, Gareth Dickson, Emma Tricca, Iosonouncane, Mamavegas, Stearica, Wow
Sabato 25 luglio: James Blake, The Pastels, Is Tropical, Colapesce, Pins, Scott Matthew, Fabryka, Indian Wells, La Batteria, Mamuthones


Venerdì 24 luglio
Verdena
Il tour di Endkadenz Vol.1 iniziato il 27 febbraio da Rimini ha registrato praticamente tutti SOLD OUT. Il grande ritorno della miglior band italiana.
Stipulare idee, sorridere agli dei, captare bisogni immobili. E? un casino ormai. Faccio come il nevischio, non cambierò mai di stile.
Un nuovo disco dei Verdena è sempre un movimento, una ricerca, una via di fuga dalla prevedibilità. Se WOW era un'esclamazione quasi categorica, anche se piena di rifrazioni, qui sono i sussurri e le grida, mica solo vocali, a fare da miccia agli incendi di ogni brano. Il brio del risveglio si contrappone al sonno della decadenza. La lotta, magari disillusa, all'accettazione di tutto quello che capita.I Verdena non abbandonano il loro modo di fare e intendere la musica: lo testimoniano ancora una volta le parole, che non sono mai state così amalgamate ai suoni, al punto da rendere la voce, a tutti gli effetti, uno strumento completo, che non scivola più di lato, ma resta spesso al centro della scena sonora.
Endkadenz Vol.1 è un viaggio in cui ogni nota, ogni inflessione del canto e ogni deviazione si accompagnano senza sovrapporsi: il Nevischio che impasta i pensieri e i sentimenti apre, improvvisamente, la porta a un intreccio in cui l'elettrico, l'acustico, la sovrapposizione e la rarefazione sono messe lì, fianco a fianco, con effetti incandescenti. Non ci sono preminenze, fra la batteria, il basso, la chitarra, tutti gli strumenti che vengono utilizzati perché una canzone suoni bene: conta, decisamente, la coralità

Sabato 25 luglio
James Blake
Dopo anni di attesa finalmente James Blake arriva in Italia per un unico imperdibile live!
JAMES BLAKE torna con un nuovo album dopo l'enorme successo di "OVERGROWN" vincitore del Mercury Prize nel 2013.
Se ne parla da circa un anno ma finalmente il nuovo album di James Blake, anche se ancora senza una data di uscita ufficiale, ha ora un titolo. L'ideale sequel di Overgrown, si intitolerà Radio silence e dovrebbe raggiungere il mercato prima dell'estate.
Il giovane cantautore londinese lo ha svelato lo scorso dicembre in un'intervista alla radio BBC 1 (durante i quali abbiamo avuto modo di ascoltare anche alcuni inediti).
Blake ha inoltre affermato di aver collaborato in fase di scrittura con Bon Iver, con Kanye West e con un non specificato terzo artista, per il quale però dice di essere «molto emozionato»
A soli 22 anni, nel 2011, Blake ha rivoluzionato il volto del suono elettronico contemporaneo. Una forza espressiva ed un coraggio compositivo, quelli di James Blake, che l'hanno portato, non solo, ad entrare nelle classifiche di mezzo mondo e a vincere premi prestigiosi, ma che sono anche riusciti a mettere d'accordo tutta la critica specializzata. Soul intimista su sfondo (misuratamente) dubstep. Manipolazioni di samples e micro-ritmi tra R&B e sporcature glitch. Tocchi di piano e falsetti commoventi. Un romanticismo spirituale e al tempo stesso ammaliante: minimale, eppure avvolgente.
UN LIVE DA NON PERDERE!

Biglietti a partire da 46.00 €ACQUISTA I BIGLIETTI

Seguici su:
   

foto e contenuti Copyright