Torna il mercatino anticrisi: «Me ne libero»

Me ne libero

SERIATE


In tempo di crisi, l'amministrazione comunale - Assessorato al commercio, in collaborazione con l'associazione di commercianti Botteghe in Seriate, ha avviato il progetto del mercatino "Me ne libero". Aperto a tutti i cittadini, è un occasione per scambiarsi qualsiasi cosa in esubero, da abiti a libri, da mobili a vecchie fotografie, da dischi a barattoli colorati. È esclusa la vendita di generi alimentari e animali.
Riservato ai privati cittadini, dopo il successo delle passate edizioni, torna con nuove date:
sabato 12 aprile, nel piazzale del mercato
sabato 10 maggio, sotto i portici di Galleria Italia
sabato 27 settembre nel parco delle scuole in via Dante.
Per chi volesse iscriversi deve compilare un modulo reperibile nei punti vendita dei negozianti:
Ortofrutta Marino in corso Roma 70
Magie e colori in via Italia 121
Edicola di Pedrini Stefania in via Monte Adamello 13
Studio Cinque in Galleria Italia - via Paderno 4.
La quota di iscrizione è di 5 euro per i residenti a Seriate, di 10 euro per i non residenti.
Per avere maggiori informazioni consultare www.bottegheinseriate.it

Organizzatori:
Seguici su: