Gian Paolo Cavagna, una mostra-itinerario lunga 5 secoli

Gian Paolo Cavagna, Gloria dei Santi Pietro, Paolo e Cristoforo

BERGAMO


Basilica di Sant'Alessandro in Colonna

Dal restauro della grande tela con San Pietro, San Paolo e San Cristoforo in gloria di Gian Paolo Cavagna, una mostra, un video e visite guidate gratuite accompagnano in un itinerario lungo cinque secoli, alla scoperta dei mille volti, reali e ideali, della città di Bergamo di ieri e di oggi. Questo il filo rosso della mostra «Gian Paolo Cavagna. Una Città immersa nel Cielo», promossa e realizzata dalla Parrocchia di Sant'Alessandro in Colonna, con il prezioso contributo di Fondazione Banca Popolare di Bergamo, e curata da Mons. Gianni Carzaniga.
Gian Paolo Cavagna (1556 ca - 1627), considerato uno dei maggiori pittori bergamaschi del Seicento, era un parrocchiano di Sant'Alessandro in Colonna, avendo casa e studio in via Zambonate. Nel 1607 dipinge quindi per la "sua" chiesa una grande tela (cm 450x265) raffigurante la Gloria di San Pietro, San Paolo e San Cristoforo, con una scelta iconografica così inusuale da rendere quest'opera un unicum nella pittura sacra lombarda di primo Seicento. Il pittore infatti distende, sotto le nubi dei Santi che intercedono per la salute della città, un'ampia veduta panoramica di Bergamo, così fedele da diventare documento prezioso, una sorta di "fotografia" della città così come appariva nel Seicento.
Il restauro appena concluso sulla pala del Cavagna, eseguito da Antonio Zaccaria, ci restituisce oggi la piena lettura di questa splendida visione urbana, in tutti i suoi dettagli, le sue luci e le sue ombre, avendo rimosso le vecchie vernici che erano ormai pesantemente alterate e gli spessi depositi di pulviscolo atmosferico e fumo grasso delle candele.
Orari della mostra: Da lunedì a sabato 10.00 - 12.00 e 16.00-18.00. Domenica 16.00-18.00. Ingresso libero.