Chagall - Love and life

Dalla collezione dell'Israel Museum di Gerusalemme giungono per la prima volta a Catania, presso il Castello Ursino - oggi sede del Museo civico della città etnea - 140 lavori di Marc Chagall, il cui linguaggio è così universale da essere amato da tutti e da tutti conosciuto e riconosciuto e che, tra tutti gli artisti del secolo scorso, è rimasto fedele a se stesso pur attraversando guerre, catastrofi, rivoluzioni politiche e tecnologiche.
Dopo il successo della mostra nella sede romana del Chiostro del Bramante che ha totalizzato oltre 140.000 visitatori, Catania ospita l'esposizione e torna finalmente a respirare aria di cultura attraverso disegni, olii, gouache, litografie, acqueforti e acquerelli di uno degli artisti più amati del Novecento.
La mostra racconta la poetica dell'artista ebreo, influenzata dal grande amore per la moglie Bella e dal dolore per la sua morte prematura avvenuta nel 1944, ripercorrendo la sua vita e la sua arte che fu commistione delle maggiori tradizioni occidentali europee - dall'originaria cultura ebraica a quella russa, all'incontro con la pittura francese delle avanguardie.
Fondato nel 1965, l'Israel Museum ospita collezioni di opere d'arte che attraversano la cultura ebraica dalla preistoria al contemporaneo. All'interno della collezione non poteva mancare l'opera di Chagall, i cui lavori sono stati donati al museo dall'artista stesso, dalla figlia Ida e da sostenitori dell'istituzione che proprio quest'anno compie 50 anni e per l'occasione concede eccezionalmente i prestiti per la tappa catanese. Le otto sezioni tematiche della mostra disegnano una mappa artistica e spirituale complessa e caleidoscopica che sta a fondamento del profilo apolide dell'artista. La mostra Chagall. Love and Life attraverso le opere dell'Israel Museum illustra l'arte e la poetica - tra le più innovative del Novecento - dell'artista ebreo più apprezzato e ammirato del secolo scorso.
Parafrasando il titolo del libro della moglie Bella, le luci di Chagall - colui che non è mai stato un "artista tormentato", ma che ha mantenuto fino alla fine della sua lunga esistenza ottimismo e gioia di vivere - risplendono ancora.

Le date
Fino al 14 febbraio Catania, Castello Ursino - Prorogata fino al 3 aprile

Orari
Lun-ven 9-19; Sab 9-23; Dom 9-22 (La biglietteria chiude un'ora prima)
Chiusure straordinarie:24, 25 dicembre; 31 dicembre; 1 gennaio

AVVISO
La prima domenica del mese nelle date del 6 dicembre, 3 gennaio e 7 febbraio, 6 marzo e 3 aprile è possibile accedere alla mostra acquistando il biglietto al prezzo promozionale ridotto

Biglietti a partire da 6.50 €ACQUISTA I BIGLIETTI

foto e contenuti Copyright