Cesare Lazzarini, "Le sere i fantasmi gli strani pensieri"

Disgelo

MANTOVA


Museo di Santa Maria della Vittoria, via Monteverdi 1

L'Associazione Amici di Palazzo Te e dei Musei Mantovani, con la collaborazione del Comune di Mantova e della Provincia di Mantova, che con l'Accademia Nazionale Virgiliana hanno dato patrocinio, presenta dal 12 aprile al 18 maggio 2014, presso lo spazio espositivo di S. Maria della Vittoria, la mostra antologica dell'artista Cesare Lazzarini, «Le sere i fantasmi gli strani pensieri». Organizzata alla Vittoria, la mostra si propone come la prima antologica dell'artista mantovano a poco più di tre anni dalla scomparsa. L'esposizione vuole offrire una prima rilettura dell'opera di Lazzarini (Mantova, 1931-2010) spaziando attraverso buona parte delle tematiche - il mito e la poesia, la storia e l'uomo, Dio - che gli sono state familiari lungo l'arco di una vita. Le opere esposte - che vanno dal 1952 al 2008 - presentano tecniche e sperimentazioni molto diverse: echi e rimandi le uniscono però nel lavorio inesausto di elaborazione figurativa di alcuni nodi concettuali cruciali, il dolore, la violenza, la natura umana, la poesia. Colore, linea, forma lavorano incessantemente anche a distanza di decenni per esprimere l'inesprimibile, dare voce visiva alla parola che ammutolisce.
Orari: giovedì e venerdì pomeriggio, ore 16.00-18.30;sabato e domenica: ore 10.00-12.30; 16.00-18.30.