Torna alla lista degli eventi
il 14 novembre 2019 alle 09:30  altre date 

Gallerie d'Italia Piazza Scala Milano+Mostra Canova

Info Mostra Canova

La mostra Canova - Thorvaldsen. La nascita della scultura moderna rappresenta, sia per l'importanza e la bellezza delle opere esposte, che per la grande rilevanza scientifica, una straordinaria occasione di conoscenza della scultura tra Sette e Ottocento.

Un periodo in cui quest'arte ha conosciuto una decisiva trasformazione grazie al genio dell'italiano Antonio Canova (Possagno 1757 ? Venezia 1822) e del danese Bertel Thorvaldsen (Copenaghen 1770 ? 1844), protagonisti e rivali sulla scena ancora grandiosa di una Roma cosmopolita dove hanno avuto modo di confrontarsi con i valori universali della classicita? e dell'antico. Furono infatti riconosciuti e celebrati come i "classici moderni", capaci di trasformare l'idea stessa della scultura e la sua tecnica, creando capolavori immortali che sono diventati, anche perche? continuamente riprodotti, amati e popolari in tutto il mondo.

La prestigiosa collaborazione con il Thorvaldsens Museum di Copenaghen e il Museo Statale Ermitage di San Pietroburgo, il contributo di prestiti fondamentali concessi da importanti musei italiani e stranieri, ma anche da esclusive collezioni private, hanno reso possibile confrontare, per la prima volta in una mostra, i due artisti, seguendoli nel loro affascinante percorso biografico e creativo. Il paragone era avvenuto originariamente a Roma, dove hanno trascorso la maggior parte della loro vita e raggiunto la celebrita? grazie a una carriera straordinaria. Canova vi si era trasferito nel 1781 da Venezia, mentre il piu? giovane Thorvaldsen lo raggiungera? nel 1797 da Copenaghen. Nei due decenni successivi e oltre, quando la loro presenza ha fatto di Roma la capitale della scultura moderna, furono rivali e si sfidarono sugli stessi motivi e soggetti, dandone ciascuno la propria originale interpretazione. Si trattava delle figure dell'antica mitologia che, come le Grazie, Amore e Psiche, Venere, Ebe, rappresentavano nell'immaginario collettivo occidentale l'incarnazione dei grandi temi universali della vita e della morte, come il breve percorso della giovinezza, l'incanto della bellezza, le lusinghe e le delusioni dell'amore.

La possibilita? di radunare le loro statue piu? belle ci ha permesso di allestire un vero Olimpo di marmo, emblema di una civilta? che guardava all'antico, ma che aspirava nello stesso tempo alla modernita?. Canova e? stato l'artista rivoluzionario, capace di assegnare alla scultura il primato sulle altre arti, attraverso il confronto e il superamento degli antichi. Thorvaldsen, studiando l'opera e la strategia del rivale, si e? ispirato a un'idea piu? austera e nostalgica della classicita?, avviando una nuova epoca dell'arte nordica dominata dal fascino intramontabile del mondo mediterraneo.

Le date
Dal 25 ottobre al 15 marzo

Orari
Da martedi? a domenica dalle 9:30 alle 19:30
Giovedi? dalle 9:30 alle 22:30
Chiuso il lunedì


Le Gallerie di Piazza Scala, ospitate in un prestigioso complesso architettonico situato nel cuore di Milano, propongono circa 300 opere d'arte tra Ottocento e Novecento, accompagnando il visitatore in un percorso espositivo che attraversa due secoli di arte italiana.

La sezione museale "Da Canova a Boccioni" espone 197 opere del XIX secolo, dal Neoclassicismo agli albori del Futurismo, provenienti dalle raccolte della Fondazione Cariplo e di Intesa Sanpaolo. La collezione propone un viaggio appassionante attraverso un secolo di arte italiana insieme a maestri quali Antonio Canova, Francesco Hayez, Gerolamo Induno, Angelo Inganni, Federico Zandomeneghi, Giovanni Boldini, Telemaco Signorini, Giovanni Segantini, Angelo Morbelli, Gaetano Previati, Giulio Aristide Sartorio, Umberto Boccioni.

Il secondo allestimento dedicato al Novecento nella sede storica della banca Commerciale Italiana in Piazza della Scala ? denominato "Cantiere del ?900.2" - presenta 79 opere selezionate dalle raccolte del XX secolo di Intesa Sanpaolo. Il percorso tocca diversi temi che valorizzano la ricchezza della collezione, attraverso la presentazione di alcuni dei suoi lavori maggiori accanto a opere meno conosciute ma di singolare importanza e originalità.

La visita alle Gallerie di Piazza Scala offre inoltre l'occasione di scoprire un insieme unico di palazzi storici di proprietà di Intesa Sanpaolo, allestiti e trasformati in spazi espositivi grazie al sapiente intervento dell'architetto Michele De Lucchi: Palazzo Anguissola, con le splendide decorazioni neoclassiche negli interni; l'infilata di sale di Palazzo Brentani, che rievocano il clima salottiero delle dimore ottocentesche; il contesto liberty di grande eleganza e luminosità del palazzo di primo Novecento affacciato su Piazza della Scala, sede storica della Banca Commerciale Italiana.

Orari
Da martedì a domenica dalle 9:30 alle 19:30 (ultimo ingresso 18:30)
Giovedì dalle 9:30 alle 22:30 (ultimo ingresso 21:30)
Lunedì chiuso.
Ultimo ingresso un'ora prima della chiusura.

Info utili
Per maggiori informazioni visita il sito Ufficiale delle Gallerie d'Italia - Piazza Scala

Info ridotto
Hanno diritto al ridotto rispetto al prezzo intero del biglietto:
gruppi superiori alle 15 unita?; over 65 anni; soci FAI; soci Touring; possessori di biglietto Gallerie d'Italia emesso da meno di un anno; possessori di biglietto Pinacoteca di Brera; Milano card; dipendenti SkyArte; tesserati Italia Nostra; tesserati Societa? Dante Alighieri; abbonati e dipendenti Teatro Manzoni; Casa dei Tre Oci; biglietto Camera Torino; tesserati Illustri Festival; Gite in Lombardia; possessori di un biglietto del Museo Teatrale alla Scala; possessori di un biglietto del Museo Poldi Pezzoli; forze dell'ordine; possessori di un biglietto di Villa Valmarana ai Nani emesso nell'anno in corso.

Info gratuito
Hanno diritto all'ingresso gratuito:
Dipendenti Intesa Sanpaolo; pensionati Intesa Sanpaolo iscritti ad ALI o AGOAL; under 18 (ingresso accompagnato fino a 12 anni); scuole e accompagnatori per classe; disabile e un accompagnatore; giornalisti con tesserino; guide turistiche con patentino; studenti di: Beni Culturali ? Archeologia ? Storia dell'Arte ? DAMS ? Accademia Belle Arti ? Architettura e Scienze della Formazione con certificazione; un accompagnatore per gruppo; tesserati Amici di Brera, Gli amici del Poldi Pezzoli, Gli amici del Bagatti Valsecchi; funzionari museali, MIBAC, ICOM, abbonamento Musei Lombardia; insegnanti con certificazione; architetti; abbonamento annuale Gallerie d'Italia; soci dell'Associazione Orticola; possessori del biglietto Orticola (fino al 31 maggio 2019).

Info ridotto speciale
Hanno diritto al ridotto speciale: Under 26 anni, clienti Intesa Sanpaolo.

Biglietti a partire da 10.00 €ACQUISTA I BIGLIETTI

Previsione meteo del 14 novembre:
Coperto con possibili pioviggini
Temperatura min:5° max:10
Seguici su:
   

foto e contenuti Copyright