Ai Musei Civici "La Stampa da cento fiorini" di Rembrandt

rembrandt

PAVIA


Musei Civici

Un'opera d'arte al mese, per un anno ricco di cultura. Torna anche a settembre Uno:Uno. A tu per tu con l'opera, l'iniziativa organizzata dai Musei Civici del Castello Visconteo, Settore Cultura del Comune di Pavia, in collaborazione con l'Associazione Amici dei Musei Pavesi, che propone all'interno dei Musei civici una visita guidata ad hoc, alla scoperta dei capolavori delle collezioni pavesi. Un capolavoro alla volta.
L'appuntamento è fissato per domenica 28 settembre, ore 16.30, con il Cristo che guarisce gli infermi, meglio conosciuto come "La Stampa da cento fiorini", capolavoro del grande artista olandese Rembrandt, presentato al pubblico da Laura Aldovini. L'opera, un'incisione ad acquaforte, puntasecca e bulino, proviene dalla celebre collezione del marchese Luigi Malaspina di Sannazzaro, fondatore dei musei pavesi. L'incisione di Rembrandt sarà esposta fino al 24 ottobre in una sala pensata appositamente per ospitare un capolavoro alla volta, in modo da privilegiare il contatto diretto con l'opera e una fruizione "slow".
Un video focus e una selezione di stampe di Rembrandt e di Albrecht Dürer, provenienti dalla collezione Malaspina, accompagneranno l'esposizione e consentiranno di approfondire la storia del dell'opera, l'iconografia e la sua collocazione nella produzione dell'artista.