Giuseppe Pellizza da Volpedo ai Musei Civici di Pavia

pelizza da volpedo

PAVIA


Musei Civici

Sabato 10 maggio, al Castello Visconteo inaugura (ore 17.30) "Giuseppe Pellizza da Volpedo ai Musei Civici di Pavia. Studi e bozzetti dalla Collezione Bellotti". La mostra presenterà, fino al 2 giugno, un'accurata selezione di opere provenienti dalla collezione romana di Bianca Bellotti e raramente esposte prima d'ora. Disegni, schizzi, chine e qualche olio: dopo un primo omaggio al grande artista piemontese con la mostra "Pissarro l'anima dell'Impressionismo", allestita nelle Scuderie del Castello Visconteo, e il confronto tra il maestro impressionista e la sua "Carità cristiana divisionista", di proprietà dei Musei ed esposta nella Quadreria dell'Ottocento, questa mostra continua il viaggio nell'universo di Pellizza, fatto di pennelli e tavolozza ma anche e soprattutto di semplice quotidianità, con la famiglia, gli affetti, la campagna e il lavoro agricolo. E riporta alla luce le originali cromie e le minuziosità tecniche dell'artista.