Hogarth, Reynolds, Turner.Pittura inglese verso la modernita'

ROMA


Via Marco Minghetti, 22 (angolo Via del Corso)
ACQUISTA I BIGLIETTI

La mostra Hogarth, Reynolds, Turner. Pittura inglese verso la modernità, promossa dalla Fondazione Roma, in collaborazione con la Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della Città di Roma, e organizzata dalla Fondazione Roma-Arte-Musei, presenta un percorso affascinante alla scoperta delle peculiarità e originalità dell'arte inglese del Settecento, di cui mancava a Roma una rassegna completa dal 1966.

L'esposizione, curata da Carolina Brook e Valter Curzi, offre al pubblico una visione d'insieme dello sviluppo artistico e sociale, che si definì nel XVIII secolo di pari passo con l'egemonia conquistata dalla Gran Bretagna sul piano storico - politico ed economico.

Il percorso della mostra si articola in sette sezioni e propone una selezione dei più significativi pittori anglosassoni, con l'obiettivo di documentare in particolare i generi della ritrattistica e della pittura di paesaggio che maggiormente hanno trovato fortuna durante il secolo, dando luogo a un linguaggio figurativo capace di interpretare quella modernità che diventerà nell'Ottocento riferimento comune per tutta l'Europa.

In mostra si potranno ammirare pittori come Hogarth, Reynolds, Gainsborough, Wright of Derby, Stubbs, Füssli, Constable e Turner, che offriranno con le loro opere uno spaccato significativo della peculiarità e originalità dell'arte inglese, di cui mancava a Roma una rassegna dalla mostra del 1966.

Le date
Dal 15 aprile al 20 luglio Roma, Palazzo Sciarra

Orari
Da martedì al giovedì e domenica: dalle ore 10 alle ore 20
Lunedì: dalle ore 14 alle ore 20
Venerdì e sabato: dalle ore 10 alle ore 21
La biglietteria chiude un'ora prima

Biglietti a partire da 11.50 €ACQUISTA I BIGLIETTI

foto e contenuti Copyright