Mario Sironi 1885 -1961

Dal 4 ottobre 2014 all'8 febbraio 2015 il Complesso del Vittoriano presenterà una grande mostra monografica dedicata a Mario Sironi, pittore ma anche illustratore e grafico, architetto, scultore e decoratore.Figura estremamente moderna nel suo intendere la creazione artistica come forma di comunicazione e come esperienza estetica totalizzante, Mario Sironi è stato uno dei principali protagonisti dell'arte italiana del Novecento. Attraverso dipinti a olio, tempere, bozzetti e disegni, cartoni preparatori, illustrazioni, lettere e documenti d'archivio, la mostra presenterà al pubblico il suo intero percorso artistico, a partire dagli esordi divisionisti sino all'ultima produzione, segnata da una tormentata espressività.

L'esposizione vuole essere una ricognizione complessiva della figura di Sironi (1885-1961), nella ricorrenza dei centotrent'anni dalla nascita. Tutta la sua pittura sarà documentata attraverso le sue opere più significative, prestati dai maggiori musei e dalle maggiori collezioni private. Si parte dalla stagione simbolista (una novità della mostra, che esporrà in questa sezione opere provenienti dalla collezione di Cristina Sironi, sorella maggiore di Mario, che testimoniano di esiti sironiani vicini al simbolismo italiano e inglese, finora sconosciuti) e si continua con l'epoca futurista e metafisica. Segue il periodo degli anni Venti, quando Sironi è tra i fondatori del Novecento Italiano e dà avvio a una stagione novecentista e classica, che comprende tra l'altro L'Architetto, 1922-1923 (uno dei suoi massimi capolavori, esposto alla Biennale di Venezia del 1924).Vengono poi documentati il momento della sua "crisi espressionista", a cavallo tra anni Venti e anni Trenta, e la successiva avventura della pittura murale sempre degli anni Trenta; la stagione neometafisica e il ritorno al quadro degli anni Quaranta ; infine le opere decostruttive del dopoguerra, fino all'Apocalissi finale, che è quasi il testamento spirituale dell'artista. Filo conduttore della mostra è quello di dare un'idea sintetica ma potente dell'opera di Sironi, attraverso una novantina di opere che ne testimonino al meglio la grandezza espressiva.

Le date
Fino all'8 febbraio Roma, Complesso del Vittoriano

Orari
Dal lunedì al giovedì dalle ore 9.30 alle ore 19.30
Venerdì e sabato dalle ore 9.30 alle ore 22.00
Domenica dalle ore 9.30 alle ore 20.30
La biglietteria chiude un'ora prima

Biglietti a partire da 13.50 €ACQUISTA I BIGLIETTI

foto e contenuti Copyright