Torna alla lista degli eventi
il 26 febbraio 2020

Volare sopra le nuvole

Area X è uno spazio dedicato alla realtà virtuale: è un grande gioco, ma è anche uno strumento per mostrare l'importanza della protezione assicurativa nella vita di tutti i giorni.

Le esperienze di realtà virtuale di Intesa Sanpaolo Assicura ti permetteranno di sperimentare l'utilità dei giusti comportamenti e l'importanza della protezione assicurativa nella vita di tutti i giorni. La cosa più bella è che farai tutto questo in modo molto divertente e coinvolgente, in uno spazio costruito con le più innovative tecnologie al mondo.

Prenota la tua esperienza gratuita e scala la classifica con i tuoi risultati!

Orari
Tutti i sabati dalle ore 11.00 alle ore 19.00 escluso il 15 agosto e il 26 dicembre

Link esterni
Per maggiori informazioni visita il sito ufficiale Area X

Info evento 15 febbraio 2020 ore 18.00
"Musicisti che guardano avanti"
con Deniz Esen, arpa
in dialogo con Patrizia Radici

Info evento 18 febbraio 2020 ore 18:00
"Alla scoperta del Patrimonio della Chiesa di San Rocco"
Un viaggio nella storia di Torino attraverso il recupero del patrimonio archivistico, artistico e culturale della confraternita seicentesca, in particolare dell'archivio storico

Bruno Gambarotta, giornalista e scrittore
dialoga con
Giuseppe Banfo, Soprintendenza Archivistica e Bibliografica
del Piemonte e Valle d'Aosta
Cristina Bertolotti, architetto
Vanna Bruno, architetto Museo Diocesano di Torino
Emanuela Gambetta, archivista Confraternita di San Rocco
Don Fredo Olivero, commissario e rettore Confraternita di San Rocco
Monica Regis, archivista Confraternita di San Rocco

Info evento 26 febbraio 2020 ore 18.00
"Volare sopra le nuvole"
con l'astronauta, pilota, collaudatore, imprenditore Maurizio Cheli

Info biglietti
Lo spazio è gratuito ma è obbligatoria la prenotazione.
- Le esperienze di realtà virtuali sono consentite ai minori di 16 anni se accompagnati da una persona maggiorenne, previa compilazione dell'apposito modulo fornito in sede di prenotazione e di copia del documento di identità di 1 genitore. Il modulo di autorizzazione è disponibile anche qui: Clicca qui per visualizzare il pdf
- Le esperienze di realtà virtuali non sono consentite ai minori di 13 anni
- Non è consentito l'accesso agli animali
- L'informativa completa relativa al trattamento dei dati personali del visitatore ed eventualmente anche quelli dei familiari e/o di altri partecipanti all'evento effettuato da Intesa Sanpaolo Assicura S.p.A., con sede in Torino, Corso Inghilterra, 3 ? 10138, in qualità di Titolare del trattamento, è scaricabile dal sito Area X

Le esperienze offerte in questo spazio sono estremamente immersive e coinvolgenti.
La prova di queste deve pertanto essere assolutamente volontaria, non è consentita ai minori di 13 anni e, nel caso di utente con età inferiore ai 16 anni, sarà subordinata alla presentazione di un'autorizzazione da parte dei genitori/chi ne fa le veci. Fattori quali la negligenza dello user nell'osservare le indicazioni e le istruzioni fornite per l'utilizzo delle esperienze o particolari circostanze non prevedibili dalla struttura potrebbero, in casi estremi, portare a lesioni fisiche o psicologiche, dolore, sofferenza, disabilità temporanea o permanente, danni emotivi o morte. Pertanto, l'utente si assume tutti i rischi connessi, sia conosciuti sia sconosciuti, alla fruizione delle esperienze dello spazio esperienziale S. Francesco.

Condizioni mediche preesistenti
La natura e la progettazione delle tre esperienze presenti nello spazio S. Francesco non permettono di utilizzare le tecnologie di realtà virtuale e di video 360° per tempi estremamente prolungati. Tuttavia, a causa del forte impatto fisico, emotivo e psicologico delle esperienze, gli utenti che abbiano condizioni mediche potenzialmente non ottimali come forti mal di testa, dolori alle orecchie, disturbi psicologici o psichiatrici, dovrebbero consultare il proprio medico prima di accedere alle stesse. Le esperienze in realtà virtuale e di video 360° potrebbero causare, in alcuni soggetti predisposti, convulsioni dovute, ad esempio, a luci lampeggianti o rumori improvvisi, anche in casi di assenza di precedenti crisi.

Chinetosi
Gli utenti inclini alla chinetosi, o motion sickness, (disturbi dati da spostamenti ritmici o irregolari, come quelli di un'altalena o di una giostra) potrebbero avere disagi nell'uso delle esperienze. Se ne sconsiglia l'utilizzo soprattutto in mancanza di sonno, sotto l'effetto di droghe o alcol, o in presenza problemi di digestione.ACQUISTA I BIGLIETTI

Seguici su:
   

foto e contenuti Copyright