Diva

DIVA è uno spettacolo di Renato Giordano e vede in scena Lorenza Mario, Max Cavallari e Francesco Capodacqua. Le coreografie sono di Stefano BontempiDIVA, il locale più famoso della capitale, punto di riferimento del divertimento e della tendenza, è gestito da Annabel, bellissima quarantenne dal passato burrascoso. La donna ha chiuso con gli uomini e ha occhi solo per Alice, frutto dell'intenso amore vissuto a San Francisco con Mattew.

Rigorosa e professionale, Annabel cura personalmente il cast del Diva. Etnie, orientamenti sessuali, curriculum non contano. Talento e serietà sono i due requisiti essenziali. Per questo il barman Adrian, scoperto a rubare bottiglie, ha perso il posto.

Il locale è meta ambita di tutti gli aspiranti artisti, anche del bell'Alessio, giovane statuario e simpatico, bisognoso di cambiare vita, che pur di entrare nella famiglia del Diva si propone come nuovo tuttofare. Quando entra nel locale la prima volta, si sta esibendo Principessa Clotilde. Alessio folgorato dall'atmosfera corre al bancone e chiede al barman Christian a chi debba rivolgersi per proporsi. Quando Christian gli indica Annabel tra i due è subito simpatia.

Alessio prende così a lavorare con diligenza al Diva, tra numeri, successi, battibecchi, amori irrisolti, e con un occhio alla bella proprietaria di cui subisce sempre più il fascino. Ma arriva la brutta notizia. Il proprietario delle mura del Diva, dottor De Carolis, non intende rinnovare il contratto e preme per lo sgombero. Tutti cadono nello sconforto. Annabel, che da tempo sapeva, tiene duro ma il proprietario gioca una carta vile: facendo leva sul passato poco decoroso di Annabel, di cui è venuto a conoscenza per il tradimento del rancoroso barman Adrian, intercede presso gli assistenti sociali per farle togliere sua figlia Alice. Annabel disperata decide di cambiare vita.

La situazione sembra capitolare definitivamente, ma Adrian, tormentato dal rimorso, confessa il suo tradimento. Con Alessio si adopera per il riscatto definitivo.

In un finale imprevedibile si scopre che il dottor De Carolis, è il padre di Alessio. La nuova star Alessio riesce così ad ottenere la proprietà del locale, e chiede ad Annabel di sposarlo e di farle riconoscere la bambina. Grazie all'amore e al talento il Diva riapre le porte a folgoranti nuove stagioni.

Le date
Dal 26 febbraio al 1 marzo Assago (Mi), Teatro della Luna
Dal 17 al 22 marzo Torino, Teatro Alfieri

Biglietti a partire da 20.00 €ACQUISTA I BIGLIETTI

foto e contenuti Copyright