Grease

Grease è lo spettacolo che è diventato un vero e proprio fenomeno di costume "pop" che fa impazzire gli spettatori.

Oltre 18 anni di successi inarrestabili dal debutto del 4 marzo 1997; da allora ha dato il via alla musical-mania in Italia. GREASE, il musical dei record, con oltre 1.600.000 spettatori, torna a grande richiesta dal 21 gennaio (Teatro della Luna Milano e poi in tour) inaugurando un nuovo anno di successi.
La Greasemania continua a conquistare tutti, confermandosi, stagione dopo stagione, un vero e proprio fenomeno di costume "pop" senza tempo che fa impazzire gli spettatori e guarda alle nuove generazioni, con l'intramontabile storia d'amore tra Danny (Giuseppe Verzicco) e Sandy (Beatrice Baldaccini) e tanto rock'n'roll. GREASE ha cambiato il modo di vivere l'esperienza di andare a teatro: è una festa da condividere con amici, figli, famiglie intere o in coppia, è trascorrere due ore spensierate, è non riuscire a restare fermi sulle poltrone ma scatenarsi a ballare, tra gonne a ruota, giubbotti di pelle e, naturalmente, tanta brillantina. E la Greasemania impazza anche in tutto il mondo: la rete televisiva americana FOX trasmetterà infatti il prossimo 31 gennaio una versione live del musical con un cast "all-star" composto da Julianne Hough (Sandy), Aaron Tveit (Danny) e Vanessa Hudgens (Rizzo).

Diceva Warren Casey, autore insieme a Jim Jacobs:
"Lo spettacolo doveva rappresentare un ritorno ad un genere di vita che appariva centrato sulle acconciature (oleose e appiccicose), sul cibo (economico, grasso, hamburger e molli patatine fritte) e su favolose automobili fuori serie (sporche e infangate) o su qualsiasi altra cosa "unta": decidemmo così di chiamarlo Grease".
GREASE si è trasformato invece in una macchina da applausi, in cui è tutto "lucido", "brillante": un inno alla brillantina, proprio come il ciuffo di Elvis, che non è unto, ma brilla. Non si parla di fango e di l'olio per le automobili, ma si fanno largo le seducenti cromature di Greased Lightinin' fatte apposta per conquistare le ragazze. Lasciatevi conquistare anche voi dalla GREASEMANIA! Coloratissimi costumi e coreografie irresistibili e piene di ritmo ed energia fanno da cornice a una colonna sonora diventata un vero fenomeno "cult".

Dalla moda alle tendenze beauty e alle acconciature, gli anni '50 non sono mai stati così moderni e attuali! GREASE è ambientato nel 1957 ma il film ? che ha consacrato John Travolta e Olivia Newton-John nei ruoli di Danny e Sandy - è datato 1978 e racconta quindi gli anni '50 con la sensibilità e il vissuto degli anni '70: fu la "consacrazione" di qualcosa di semplice, di sentimenti tipici di un'età, non tanto di un'epoca. Oggi, con GREASE si evoca un mondo, un'atmosfera, reinterpretandoli con gli occhi di oggi: è questo il messaggio del primo numero corale dello spettacolo Grease vive in noi (Grease is the word): "Grease è il mio tempo, il mio spazio, il mio mondo."

L'inarrestabile fenomeno della "Greasemania", dunque, dagli anni '50 si catapulta direttamente nel 2016: le atmosfere anni '50 che si vivono a teatro sul palcoscenico si catapultano nella vita di tutti i giorni con un videoclip dal ritmo travolgente (disponibile sul sito ufficiale e su youtube). Con GREASE si evoca il mondo perfetto degli anni ?50, il cui segreto forse è l'energia travolgente degli interpreti (oltre 165 i performer che, nelle varie edizioni, si sono alternati sui palcoscenici di tutta Italia), un'atmosfera semplice ma irresistibile, reinterpretandolo con gli occhi di oggi: tutti i ragazzi possono essere Danny o Kenickie, tutte le ragazze possono identificarsi in Sandy o in Rizzo, tra un messaggio inaspettato su WhatsApp, una foto su Instagram, un pomeriggio in palestra e una partita a bowling.

Sulle note di "Greased Lightnin'", le voci di Gianluca Sticotti (Kenickie) e Giuseppe Verzicco (Danny), insieme a tutto il cast di GREASE, raccontano un mondo fatto di amori, amicizie, e tanto divertimento, sognando un "fulmine di brillantina" per passare a prendere le ragazze e conquistarle con le seducenti cromature di un bolide.

Le datei
19 e 20 aprile Parma, Teatro Regio
22 aprile Bergamo, Teatro Creberg
23 e 24 aprile Varese, UCC Teatro
Dal 28 al 30 aprile Genova, Politeama Genovese
Dal 4 al 15 maggio Roma, Teatro Brancaccio

Biglietti a partire da 29.50 €ACQUISTA I BIGLIETTI

foto e contenuti Copyright