Presentazione del libro sulla strage di Fucecchio

CARMIGNANO


Sabato 21 gennaio alle 16, nella sala consiliare del comune di Carmignano, piazza Vittorio Emanuele II, Anpi Carmignano in collaborazione con Comune di Carmignano e Comitato 11 Giugno 1944 presenterà il libro «Raccontami la storia del Padule "La strage di Fucecchio del 23 Agosto 1944: i fatti, la giustizia, le memorie"» di Luca Baiada, magistrato della Corte d'Appello militare di Roma che ha indagato su vari fatti di strage compiuti dai nazisti,e documentati nei fascicoli rinvenuti nel cosiddetto «armadio della vergogna »prendendo parte a decisioni nel processo Priebke, ha presieduto il processo Nordhorn per le stragi di Forlì ed è stato giudice per le indagini preliminari sulle stragi di Sant'Anna di Stazzema, La Romagna, Moggiona, Cutigliano e Pianosinatico, Artimino, Tavernelle e altre ancora.
Quella del Padule di Fucecchio è la quinta fra le stragi nell'Italia occupata, la terza in Toscana. (174 morti, la più piccola di soli 4 mesi, la più vecchia novantenne).

Presenteranno il volume Matteo Grasso, direttore dell'Istituto storico della Resistenza della Provincia di Pistoia, Stella Spinelli, assessore alla cultura del Comune di Carmignano, Angela Riviello, presidente provinciale Anpi di Prato, e Alberto Pratolini, testimone e sopravvissuto alla strage. Condurrà David Desideri, presidente Anpi di Carmignano. Sarà presente l'autore.