INDIA_LE ULTIME CATTEDRALI DEL CINEMA_mostra fotografica + rassegna film

India_Le ultime cattedrali del cinema

PADERNO DUGNANO


Cinema Area metropolis 2.0 - Via Oslavia 8

INDIA: LE ULTIME CATTEDRALI DEL CINEMA
RASSEGNA E MOSTRA FOTOGRAFICA

Dal 28 FEBBRAIO al 28 maggio 2014

Dal 28 febbraio 2014 Area Metropolis 2.0 dedica all'India una rassegna cinematografica e la mostra fotografica "India: le ultime cattedrali del cinema", a cura di Fondazione Cineteca Italiana. La mostra immortala le trasformazioni, le frequentazioni, i cambi di destinazione e sovente l'abbandono delle sale cinematografiche del continente indiano ed è firmata da Simon Edelstein. Regista, sceneggiatore e fotografo ginevrino, Edelstein riprende, in 60 scatti di grande impatto, la vita (o la morte) delle sale cinema indiane, da Calcutta a Jaipur, da Bangalore a Bombay. Nell'India contemporanea sono le classi più disagiate a tenere in vita le ultime sale, baluardi di un rito di socialità che dà spazio al mito, al sogno, all'evasione. La mostra sarà allestita nel foyer di Area Metropolis 2.0 e sarà visitabile ad ingresso libero sino al 28 maggio 2014.

È invece dedicata alla spiritualità la rassegna di film documentari inediti e scoperti dalla Fondazione Cineteca Italiana che indagano personaggi, filosofie e luoghi legati al buddismo e alla meditazione.
In cartellone un viaggio nel cuore dell'India himalayana con Bokar Rimpoché (28 febbraio), che ci invita a scoprire la vita quotidiana di un vero maestro spirituale che con i suoi insegnamenti propone un'autentica introduzione al buddismo tibetano, trasmettendo allo spettatore un po' di quella felicità e serenità che la sua sola presenza riesce a evocare.

Il secondo appuntamento è con Sadhu - Il cercatore della verità (12 marzo), che con poche parole e con immagini a volte folgoranti ha come inizio e approdo le radici della spiritualità orientale. Sulle tracce di un eremita in viaggio dal Nepal al Tibet, gli autori del film intraprendono un viaggio iniziatico, quasi un pellegrinaggio.

Infine in programma Figlie del Tibet (19 marzo), in cui ad essere ritratto è un gruppo di monache che sta ricevendo un'educazione religiosa senza precedenti presso il monastero Kala Rongo. Alcune timide, altre estroverse, queste donne hanno gentilmente permesso alla macchina da presa di dare un'occhiata, mai prima concessa, all'interno della loro vibrante comunità spirituale e della loro straordinaria vita.

Organizzatori:
  • Fondazione Cineteca Italiana
Scarica Documentazione:
Seguici su: