Il compleanno

Scritto nel 1957 da Harold Pinter, Il compleanno, titolo originale The Birthday Party, fu rappresentato per la prima volta all'Ars Theatre di Cambridge il 28 aprile 1958 e pubblicato a Londra nel 1959. Si tratta di una pièce dove è possibile ritrovare alcuni dei personaggi e delle ossessioni più caratteristiche della drammaturgia del Novecento, improntata sulla ricerca esasperata di un'identità, e che fanno di quest'opera teatrale uno dei massimi capolavori del cosiddetto Teatro dell'Assurdo.

Al centro della storia c'è la figura di Stanley Webber, il personaggio pinteriano per eccellenza, simbolo e icona di un'umanità perseguitata e auto-reclusa. Stanley, pianista fallito, ha sospeso la sua vita in una pensione vicina al mare gestita dai coniugi Petey e Meg Boles. La ripetitività dei gesti e dei dialoghi quotidiani, nei quali saltuariamente si inserisce anche la giovane Lulu, sarà interrotta dall'arrivo di due nuovi, inquietanti ospiti, Goldberg e Mccann, incaricati di una misteriosa missione, di cui però Pinter non chiarisce il significato - come del resto continuerà a fare nelle opere della maturità - limitandosi a suggerire, a comunicare suggestioni, paure, timori ancestrali, emozioni prive di una vera ragione d'essere, ma talmente reali da lasciare il pubblico senza fiato.

Le date
Dal 5 al 10 maggio Catania, Teatro Angelo Musco

Biglietti a partire da 17.50 €ACQUISTA I BIGLIETTI

foto e contenuti Copyright