L' ALTRO FIGLIO - LA CATTURA

L'altro figlio
"Cari figli, io non ho più occhi per piangere, perché gli occhi miei sono abbruciati di vedervi almeno per l'ultima volta".

Una sorta di giallo poliziesco si cela tra le strette viuzze di Farnia, piccolo paesino, abitato prevalentemente da donne e bambini, visto che mariti e figli grandi emigrano in massa in Sudamerica. L'anziana Maragrazia ha anche lei due figli al di la del mare, dei quali non ha più notizie da anni. Il giovane Medico del paese prende a cuore le angustie di Maragrazia e, trasformandosi in investigatore, scopre che in paese vive un terzo figlio della donna.

Perché la madre non va a vivere con l'altro figlio?

La cattura
"Col cuore ridotto più arido e squallido della creta di quella grotta, che gl'importava ormai di ritornare vivo a quella vita di prima?"

Un insensato e maldestro rapimento, offre al vecchio Guarnotta, ricco possidente, una nuova prospettiva di vita. Dopo la morte dell'unico figlio e dopo un secondo matrimonio in avanzato stato di decomposizione, il suo interesse per l'esistenza terrena, è ridotta al lumicino.
Ma, forse, nel magico bagliore della luna e nel seducente luccichio delle stelle spira ancora una lieve, tiepida, brezza.

Le date
dal 27 al 29 luglio Catania, Corte del Castello Ursino
31 luglio Aidone, Teatro Antico Morgantina

Biglietti a partire da 8.72 €ACQUISTA I BIGLIETTI

foto e contenuti Copyright