Passione

"In qualunque rapporto d'amore c'è una tristezza sconfinata, tuttavia, se questa tristezza viene accettata e accolta con carità, in primis come parte della coscienza di sé, allora diventa dramma, e può offrire qualcosa agli altri". Così pensava Giovanni Testori. L'inferno della solitudine e il paradiso della Duità, tra questi due poli si dispiega la storia di Felicita, la "disaccentuata", e della sua disperata ricerca d'amore.

Un'esistenza intessuta di dolore, sconvolta dalla morte improvvisa del fratello, amato così tanto da sfiorare l'incesto, dalla violenza sessuale subita, dall'innamoramento per il Cristo, col conseguente prendere i veli, e infine dall'amore per la giovane Letizia, grazie al quale Felicita conosce la felicità, solo per un attimo destinato a tradursi in tragedia. La via crucis della vita, una vicenda blasfema e carnalmente mistica, in cui il rapporto religioso può apparire dissacrato, mentre racchiude, insieme all'invettiva, tutto lo strazio e l'umiltà della preghiera, in un costante dialogo con Cristo.

Le date
Dal 19 al 21 dicembre Catania, Teatro Angelo Musco

Biglietti a partire da 17.50 €ACQUISTA I BIGLIETTI

foto e contenuti Copyright