Il coniglio bianco - Giorgio Gaber e la rivoluzione

Un palco, due microfoni, le note di una chitarra e una storia da raccontare.Giorgio Gaber, all'apice della propria carriera musicale e televisiva, decide di cambiare rotta.
È il 1970.
Torna in teatro per parlare alla gente. Per farla pensare. Per raccontare un futuro dai contorni inquietanti, fatalmente identico al nostro presente.
È nato il filosofo del teatro canzone.
Claudio Taroppi (voce) e Simone Spreafico (chitarra e voce), in un costante alternarsi di citazioni e monologhi originali, riscoprono il percorso di Giorgio Gaber e ne mostrano l'assoluta attualità, l'ironia caustica, la fresca e mai banale lungimiranza.Tutto avviene a tempo di musica, in continuo dialogo con il pubblico in una formula a mezza via fra il teatro di prosa, la performance canora e il cabaret, in puro stile teatro-canzone.

La data
25 ottobre Milano, Zelig

Biglietti a partire da 11.50 €ACQUISTA I BIGLIETTI

foto e contenuti Copyright